HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

Eriksen e la verde speranza: Danimarca e Irlanda allo spareggio

11.11.2017 08:30 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 1874 volte
© foto di J.M.Colomo

E' la sfida certamente più incerta del lotto dei play-off, quella tra Danimarca e Irlanda. Una partita dove i danesi sono arrivati grazie a un secondo posto ben distanziato dal primato polacco e pure, quattro lunghezze, dalla terza piazza del Montenegro. L'Irlanda ha negato a Bale la gioia Mundial ma è bastato il secondo posto dietro alla Serbia pure con la peggior differenza reti del lotto delle seconde. I verdi hanno ben poche stelle, come da tradizione, ma una squadra compatta, che ne rispecchia al meglio tattica e mentalità. James McLean, senatore a ventotto anni dell'Irlanda, è anche uno dei perni del WBA e sarà nei suoi piedi e in quelli di Brady, la sorte offensiva del 4-3-3 con Murphy chiamato a fare la prima punta. Dall'altra una Danimarca ricca di talento e di talenti ma che fatica a ripetere i fasti del passato e che, di quello, non ha neppure i campioni. L'unica, vera, grande, stella è senza dubbio Christian Eriksen del Tottenham, trequartista del 4-2-3-1 con l'eterna promessa Bendtner a fungere da riferimento avanzato. In difesa una vecchia conoscenza italiana come Kjaer, tra i pali un ex figlio d'arte oramai impostosi grazie alle sue parate come Kasper Schmeichel.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, molto peggio di un anno fa. Nonostante una squadra più forte "Ho investito oltre 60 milioni di euro per costruire questa squadra". Questa estate, al termine della campagna trasferimenti, il presidente del Torino Urbano Cairo ha detto e ribadito a più riprese di aver speso tanto per costruire una squadra più forte, e con una rosa più profonda,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy