HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Bastianelli: "Milan, guarda in Olanda. Capolavoro Ancelotti"

20.11.2018 17:12 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 8020 volte

"Siamo all'ottavo anno e devo dire che Wyscout è sempre molto utile, per tenere vivi i contatti con i club e con gli altri procuratori. E per crearne di nuovi". Patrick Bastianelli è presente al WyScout Forum 2018 ad Amsterdam e con lui, operatore di mercato molto conosciuto in Italia, abbiamo fatto il punto sulla prossima sessione di calciomercato che attende le big della Serie A.

Partiamo dai giocatori dell'Ajax, club che è tornato a sfornare grandi talenti cercati da mezza Europa.
"Si, perché sono giovanissimi e già pronti per i top club. Prendete De Ligt: che io sappia lo seguono Real Madrid, Juventus e Manchester United. E credo sia un top player che meriti di andare a giocare in queste grandi società. A centrocampo ci sono due giocatori molto interessanti come De Jong e Van de Beek che sono altrettanto pronti per grandi club. Ecco, loro potrebbero essere molto interessanti per un Milan che sta cercando rinforzi per quella posizione a gennaio".

Hai introdotto tu il tema. E' il Milan la big quella che si muoverà di più?
"Sicuramente. Mi dispiace per mister Gattuso che si ritrova ad allenare in una situazione non propriamente ottimale. Credo che a gennaio il Milan definirà due acquisti mirati, a centrocampo e in attacco, oltre a Paquetà, per rimediare agli infortuni che ci sono stati".

Tra gli acquisti estivi chi ti ha convinto di più?
"Cristiano Ronaldo ha confermato ciò che sapevamo già: è un grandissimo campione che riesce ad alzare anche il livello dei suoi compagni di squadra. Col suo acquisto la Juventus credo possa lottare per vincere la Champions League. Mi è piaciuto molto anche l'acquisto di Lautaro Martinez da parte dell'Inter: non sta giocando con continuità perché dinanzi a sé ha Icardi, ma è un calciatore con un futuro radioso".

Esiste una anti Juve per lo Scudetto?
"Intanto ci tengo a fare i complimenti ad Ancelotti, sta facendo un lavoro straordinario a Napoli. Dopo il triennio Sarri credevo potesse trovare un po' più di difficoltà, invece ha confermato di essere un grandissimo allenatore e gestore di uomini: è riuscito a valorizzare tutta la rosa del Napoli. Se c'è una squadra che può lottare come anti Juve è sicuramente il Napoli".

Tra le realtà di provincia è il Sassuolo la sorpresa positiva?
"De Zerbi è stato molto bravo, è riuscito a confermare quanto di buono fatto in questi anni e a portare anche a Sassuolo il suo credo calcistico. In questo momento quella neroverde è una squadra che esprime un bel calcio e diverte. E attraverso il gioco credo possa raggiungere risultati importanti".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Juve, Cuadrado per rimpiazzare Cancelo. Darmian e Trippier alternative Con il possibile addio di Joao Cancelo, destinazione Manchester City, la Juventus considera Juan Cuadrado come possibile sostituto del portoghese, arretrando il raggio d'azione e tornando alle origini. Il colombiano, in scadenza 2020, potrebbe anche rinnovare il contratto come riferito...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510