HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Carlo Regno: "Il primo Mattia Destro tra i grandi..."

24.07.2012 19:27 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 15157 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La prima esperienza tra i professionisti Mattia Destro l'ha vissuta al Genoa. Al timone della squadra, dopo l'esonero di Gasperini, c'era Davide Ballardini. E con lui il suo secondo, da sempre parte integrante dello staff, Carlo Regno.
A raccontare il primo Mattia Destro e a fotografare la futura esperienza giallorossa del nuovo attaccante della Roma, ai microfoni di TuttoMercatoWeb ci pensa proprio Carlo Regno. "Ricordo - dice Regno - un ragazzo volenteroso, un giocatore di grande prospettiva. Si tratta di uno dei giovani più importanti". Che può rappresentare anche il futuro della Nazionale. Ma meglio andarci cauti. "Questo - spiega Carlo Regno - dipenderà da lui, da come affronterà la stagione in una squadra importante come la Roma. Tecnicamente è pronto, merita di aver raggiunto la maglia giallorossa, di lui conservo un ricordo positivo. La Roma ha fatto un grande acquisto. Al Genoa - ricorda il tecnico - Ballardini è stato importante per la sua crescita. Ma Davide è stato importante anche per altri giocatori, in molti dovrebbero ringraziarlo. Ci sono tanti calciatori che sono stati rivalutati, tra Palermo, Genoa e Lazio. I predecessori del mister li avevano accantonati, lui gli ha dato la possibilità di dimostrare il suo valore". Tra questi c'è Fabio Simplicio, che nei giorni scorsi attraverso TMW ha citato Ballardini come l'allenatore più importante della sua carriera italiana. "Sono parole che fanno piacere, Fabio lo conoscevamo dai tempi del Parma e si vedevano già le sue qualità, poi confermate nel Palermo".

La Roma cambia. Vende Borini, prende Destro. Caratteristiche diverse, più gol da mettere a segno. "Borini - spiega Regno - è un giocatore diverso, se lo hanno venduto hanno ritenuto opportuno fare così. Anche se per me è un ottimo calciatore, calcisticamente lo conosco bene dai tempi del Bologna. Penso che Destro sia più un finalizzatore, mentre Borini è uno che va ad infastidire la difesa avversaria perché è veloce e resistente. Fa meno gol di Destro, ma - conclude - è più utile alla manovra della squadra".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Bakayoko ferito da insulti e ululati. Vuole lasciare l'Italia, anche da riserva Tiemoue Bakayoko e il razzismo. Il centrocampista, ferito, medita l'addio. Pensa che sarà meglio tornare a Londra, anche nel Chelsea, probabilmente come riserva. Un punto amaro che arriva dalle colonne di Repubblica. Gli è arrivato il minimo sindacale del sostegno dopo i cori, gli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510