HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Montali: "Roma forte come dieci anni fa. Meriti al tecnico"

14.03.2018 15:34 di Lorenzo Marucci   articolo letto 3732 volte
© foto di Alberto Fornasari

La Roma è approdata ai quarti di finale di Champions come dieci anni fa. Un risultato eccezionale che viene giustamente sottolineato anche da chi come Giampaolo Montali (all'epoca coordinatore e ottimizzatore delle risorse umane dell'area sportiva) visse quella grande avventura, due lustri fa. "Va sottolineata l'importanza di questa vittoria che esalta anche il valore dei tecnici italiani - dice a Tuttomercatoweb.com - anche perché spesso noi siamo bravi a mettere in evidenza i nostri difetti ma ora dobbiamo essere onesti e fare i complimenti anche ai club italiani e al nostro movimento calcistico. La Roma ha meritato la qualificazione e ora l'auspicio è che possa arrivare in semifinale. Va dato merito al lavoro del tecnico: in una stagione non facile ha mostrato il suo spessore".

Facendo un confronto con la squadra che dieci anni fa arrivò ai quarti, che cosa si sente di dire?
"Credo che la rosa di adesso sia buona come lo era quella di dieci anni fa. Per il resto ovviamente sono cambiate tante cose se non tutto a livello di campo e di società. Si tratta di due profili di club diversi ma l'importante è che adesso la Roma sia nell'èlite del calcio. E' una piazza di grande appeal".

Rispetto a dieci anni fa la Roma dovrà essere più fortunata nel sorteggio...
"Dopo aver battuto il Real Madrid negli ottavi, affrontammo il Manchester United di Cristiano Ronaldo. Credo comunque che in generale la sfortuna più grande che possa capitare sia giocare male. La fortuna poi unita alla reattività è chiaro che conta: basti pensare a quell'intervento di Bruno Peres all'andata contro lo Shakhtar. Magari senza quel salvataggio la Roma non sarebbe arrivata ai quarti".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre MILAN, MALDINI SOTTO OSSERVAZIONE: ELLIOT NON FELICE DELL'OPERATO. INTER, CONFERME PER MATIC. GABIGOL AD UN PASSO DAL FLAMENGO: TESORETTO PER I NERAZZURRI. MANCHESTER UNITED, PRONTA L'OFFERTA DEL MANCHESTER UNITED PER EMRE CAN. NAPOLI, LA PRIORITÀ DI MERTENS È IL RINNOVO, MA IL BORUSSIA...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510