HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Serie A

ESCLUSIVA TMW - Saudati: "Atalanta super, ma piano con le valutazioni su Kessiè"

21.12.2016 13:30 di Lorenzo Marucci   articolo letto 7647 volte
© foto di Giacomo Morini

Luca Saudati, ex attaccante tra le altre di Atalanta ed Empoli, si sofferma innanzitutto sull'exploit dei bergamaschi saliti a 32 punti in classifica. "E' una squadra forte con un grande allenatore - dice a Tuttomercatoweb.com - ci sono giovani interessanti, la base è ottima. E' una delle società che lavorano meglio a livello di settore giovanile".

Su Kessiè anche ieri a segno è d'accordo con la valutazione intorno ai 25 milioni?
"E' certamente un buon giocatore ma andrei cauto su certe valutazioni dopo 4 mesi. Venticinque milioni sono tanti. Aspetterei un attimo ancora".

Caldara invece lo vede da Juve?
"Quel che va detto è che i bianconeri stanno portando avanti operazioni giuste, acquistando giovani italiani di valore. E' importante partire da una buona base di italiani che sanno cos'è la cultura e l'ambiente Juve. Può aiutare gli stranieri ad inserirsi. E' un ruolo, questo, che hanno svolto Buffon, Bonucci, Barzagli, Chiellini. Serve inculcare la filosofia Juve e per il futuro credo che sia fondamentale per avere risultati di valore".

Parliamo per un attimo dell'Empoli. Che ne pensa? Rispetto all'anno scorso è una stagione più complicata?
"Devo dire la verità: non mi piace come la società ha lavorato in quest'ultima stagione. Da quel che sento, il club sta facendo troppi affari con un procuratore. Certo, ci sono tre squadre che stanno andando peggio e alla fine credo che si salverà".

A chi si riferisce quando parla del procuratore?
"No, non lo conosco ma lo dico per sentito dire. In ogni caso non mi piace come stata costruita la squadra. Prendi Gila ad esempio per poi non farlo giocare. Hai Maccarone e Pucciarelli, se prendi Gila sai di poter creare dei problemi di gestione. E poi in certi reparti non sono state fatte scelte a mio parere condivisibili".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Cosenza, i Magnifici otto da cui ripartire in Serie B E' una vera e propria rivoluzione quella che attende il Cosenza, neo promosso in Serie B, in questo calciomercato. Della rosa che ha conquistato la cadetteria solo sei calciatori sono attualmente sotto contratto con il club calabrese. Altri due, Perina e Mendincino, rientreranno per...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy