HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavani
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Treossi: "Sensi forte e capace di ascoltare. Mi ha sorpreso"

16.09.2019 17:27 di Lorenzo Marucci   articolo letto 3856 volte
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it

Fiorenzo Treossi è stato a lungo arbitro in serie A dirigendo anche le gare più importanti. Ha poi ricoperto la carica di dirigente (team manager) al Cesena ed è stato proprio nel club bianconero che ha avuto modo di conoscere Stefano Sensi seguendone la crescita. Del talento nerazzuro sempre più in ascesa abbiamo parlato proprio con Treossi che a TMW ha detto: "Non sono un tecnico, però visto che oggi tutti dicono che se lo aspettavano io confesso di essere rimasto sorpreso. Sia chiaro, si vedeva che era forte. l'ho visto prima di tutto nella Primavera del Cesena ed era un ragazzo che aveva qualcosa in più degli altri come tempi e visione di gioco. Poi è stato mandato a fare esperienza al San Marino e ha fatto bene, in B non me lo aspettavo così e ha fatto bene. A Sassuolo idem. Non me lo aspettavo così forte. Ha comunque sempre avuto la capacità di ascoltare, di recepire gli insegnamenti. Questa dote unita a quella di non mollare mai lo ha portato a fare sempre meglio, raggiungendo la possibilità di giocare, bene, con l'Inter e in Nazionale. Complimenti"

A chi lo paragonerebbe?
"Non saprei chi possa avere i suoi tempi di gioco. Tra l'altro ora vedo che sa anche inserirsi in area segnando di testa. Lui è il miglior Sensi e non lo paragono a nessuno".

© Riproduzione riservata
ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Prandelli: “Calcio schizofrenico. Con Preziosi patto di lealtà” “L’Atalanta deve godersi la Champions ed essere orgogliosa di quanto fatto. E poi non è ancora fuori, può giocarsela nelle prossime tre partite”. Così a TuttoMercatoWeb Cesare Prandelli commenta il cammino, non particolarmente esaltante, dell’Atalanta in Champions League. Prima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510