Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fatturato da 2,6 miliardi, vini e soccer. Dall'Iowa, con l'Italia nel cuore: Parma, chi sono i Krause

Fatturato da 2,6 miliardi, vini e soccer. Dall'Iowa, con l'Italia nel cuore: Parma, chi sono i KrauseTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 18 settembre 2020 12:42Serie A
di Ivan Cardia

Un'azienda da 2,6 miliardi di dollari di fatturato e l'Italia nel cuore. Ma anche nel portafogli. Il futuro del Parma sarà a stelle e strisce, nel segno di Kyle Krause, l'imprenditore statunitense che oggi ha ufficializzato l'acquisto del 90% delle quote del club.

Kum & Go. È questo il nome della catena che ha fatto le fortune della famiglia, fondata nel 1959 a Hampton, Iowa, a pochi chilometri dalla capitale statale Des Moines. Il nome, adottato nel 1975, deriva dalle iniziali dei suoi fondatori, William Krause e Tony Gentle. K e G, appunto.

Tutto nasce da un convenience store, i classici negozi statunitensi di vendita al dettaglio, dove si può trovare un po' di tutto. Quello e le pompe di benzina arricchiscono la compagnia, che a ogni genere di prodotti aggiunge pompe di benzina. Oggi conta 5.000 dipendenti, 400 negozi in 11 Stati, tutti nel cuore degli USA. E la rivista Forbes, nel 2019, l'ha classificata al 178° posto tra le più grandi compagnie private d'America.

Kyle rappresenta la terza generazione. Il tycoon è, a oggi, il capofamiglia, CEO e charmain dell'azienda. A succedergli nel ruolo di presidente, dal 2018 è stato suo figlio Tanner. Attivo e appassionato di calcio su Twitter, dove scrive spesso e volentieri. Anche scherzando, perché nella sua biografia c'è tanta ironia italiana: Father to next Kum&Go CEO but for now lo faccio io. Avete letto bene: l'ultima parte nella nostra lingua.

L'Italia nel cuore e negli affari. Il Bel Paese, del resto, rappresenta da anni una parte importante del business dell'azienda. Che, in Italia, ha investito soprattutto sul buon cibo e sul buon bere. Nel 2015 ha acquistato dal gruppo Campari la storica cantina Enrico Serafino, nel 2016 un'altra azienda vinicola delle Langhe come Vietti. "La nostra famiglia ha origine italiana", spiegò Tanner ai media nostrani che lo contattarono all'epoca.

Non solo vini: anche passione per il calcio. Al soccer, come lo chiamano in USA, i Krause sono interessati da tempo. In patria, Kyle è il proprietario dei Des Moines Menace, società che milita in USL League Two. E su Twitter anche lui è discretamente attivo sul tema. Pur meno del figlio Tanner, che di recente ha contribuito a costruire 10 mini campi da calcio in Iowa. Ora, la famiglia Krause è pronta a puntare sul pallone dei grandi, col Parma nel mirino.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000