Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fiorentina, Iachini: "Numeri dalla nostra ma dobbiamo essere più cinici. Kouame convocato"

Fiorentina, Iachini: "Numeri dalla nostra ma dobbiamo essere più cinici. Kouame convocato"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
sabato 04 luglio 2020 16:34Serie A
di Luca Bargellini

Alla vigilia del match contro il Parma al 'Tardini' Giuseppe Iachini, tecnico della Fiorentina ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale ufficiale del club viola, ViolaChannel.tv: "In queste prime tre partite abbiamo tirato in porta 44 volte, 33 da dentro l'area, e poi non ci siamo riusciti. Colpendo tre pali o trovando delle parate degli avversari. Dispiace che avevamo migliorato la fase della costruzione e del tiro in porta. Ci è mancata la finalizzazione per portare a casa punti importanti. Adesso però dobbiamo pensare al Parma, squadra con giocatori di qualità e allenata da tanti anni dallo stesso allenatore. Purtroppo abbiamo messo nella gara contro il Sassuolo qualche errore che abbiamo pagato caro così come noi non abbiamo determinato le gare. Dobbiamo continuare a lavorare in questo modo perché i numeri ci dicono che la strada è quella giusta. E' chiaro però che giocando ogni tre giorni dovremo verificare attentamente la situazione di tutti i calciatori, con qualche acciaccato che dovremo valutare con lo staff medico. E' impensabile che giochino sempre gli stessi anche perché la stanchezza può portare a problematiche di natura medica ma anche a prestazioni con qualche errore di troppo. Tutte situazioni che nel corso di una stagione normale potrebbero non capitare.

Kouamè convocato? E' sette mesi che è fuori ma adesso lo portiamo con noi, con la squadra e poi vedremo se ci sarà la possibilità di verificare la sua condizione a gara in corso. Il suo rientro rimane comunque una notizia positiva per un ragazzo dalle qualità importanti.

Gervinho e le armi del Parma? Dovremo fare una partita perfetta sul piano tattico e della compattezza. Tutto questo senza rinunciare ad attaccare. Quando affronti calciatori come quelli del Parma non dovremo lasciare spazi, rimanendo attenti e concentrati per 95'.

La classifica? Noi dobbiamo pensare al lavoro, al percorso e alle partite. Dopo tanto tempo fermi le incognite erano tante e noi ci auguravamo di fare punti in più che magari avremmo meritato con un po' di concretezza in più. Per questo dobbiamo migliorare in attenzione e concretezza".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000