HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie A

Genova, un mese dopo. Quagliarella: "Mi si è gelato il sangue. Pazzesco"

14.09.2018 11:22 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 4198 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Un mese dal crollo del ponte Morandi. Una tragedia che ha colpito Genova e tutta l'Italia, che sarà ricordata oggi in città e per la quale i cittadini aspettano ancora risposte, sulle responsabilità di ieri e su quello che succederà domani. A un mese dal dramma, i colleghi di Sky Sport 24 hanno intervistato i capitani di Genoa e Sampdoria, Domenico Criscito e Fabio Quagliarella. L'attaccante blucerchiato ha raccontato la sua reazione alla notizia: "Mi si è gelato il sangue. Ero a casa e all'improvviso mi arriva sul cellulare un messaggio relativo al crollo, poi è passato qualche minuto e ho messo a fuoco tutto. Resti incredulo, non fare più quel tratto di strada fa impressione. Quando ci passi, che tu lo veda da vicino o da lontano, fa un effetto pazzesco".

Sul ruolo del calcio.
"Siamo sotto i riflettori, ci guardano e soprattutto in questo momento rappresentiamo la città di Genova in tutto il mondo. Dobbiamo essere i primi a far capire che la città sta soffrendo ma reagisce sempre, ha già reagito".

Hai vissuto i funerali assieme a Criscito, capitano del Genoa.
"Io e Mimmo siamo amici, a prescindere dal ruolo di capitano della rispettiva squadra. Quando siamo arrivati ai funerali è stato naturale venirsi incontro, ci siamo salutati e nel tragitto parlavamo di quello che potevamo fare. In quel momento lì non c'era né la Samp né il Genoa, eravamo uniti nel dolore".

I capitani delle due squadre di Genova sono napoletani, è un caso?
"Sono due città molto simili. Io adoro Genova, sono due città che si somigliano e sanno reagire alle difficoltà. Bisogna venire a Genova, ha tante particolarità e tanti posti stupendi da scoprire".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 novembre MILAN, IDEA GASPERINI PER LA PROSSIMA STAGIONE. INTER, CANDREVA PUÒ PARTIRE: C’È IL TORINO. LA JUVE SPARA ALTO PER LA CESSIONE DI BENATIA. LAZIO, CACERES VERSO L’ADDIO. BOLOGNA SU SANSONE DEL VILLARREAL - Un contatto informale per sondare la disponibilità. Il Milan studia la situazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy