HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 24 agosto

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
25.08.2019 01:00 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 32270 volte

ROMA, STALLO PER RUGANI: C’È DISTANZA CON LA JUVENTUS. INTER, LUNEDI’ PUO’ ESSERE IL GIORNO DI SANCHEZ. GENOA, PRESSING PER DONIS: LO STOCCARDA CHIEDE 7 MILIONI. SAMPDORIA, FATTA PER DEFREL: PRONTO UN QUADRIENNALE. INTER, BIRAGHI HA FRETTA DI VESTIRE LA MAGLIA NERAZZURRA. ICARDI PRONTO A RESTARE FINO A GENNAIO. LAUTARO, SI TRATTA IL RINNOVO. SPAL, UFFICIALE: PRESO TOMOVIC DAL CHIEVO. FIORENTINA, PER LA FASCIA SINISTRA PIACE PLATTENHARDT. TORINO, VOLATA PER DIMARCO. FIORENTINA, SI AVVICINA TONELLI: ACCORDO A UN PASSO CON IL NAPOLI. LAZIO, È CACCIA AL CENTRAVANTI: TUTTI I NOMI SUL TACCUINO. HELLAS VERONA, CAPPELLUZZO ALLA PISTOIESE. SPAL, DOPO IL WEEK-END SI CHIUDE PER RECA DELL’ATALANTA.

Sulle colonne de Il Messaggero si parla del futuro di Daniele Rugani, escluso dalla lista dei convocati per la sfida di questo pomeriggio con il Parma. Il difensore - nell'anno che porta all'Europeo - vuole giocare e spinge per la soluzione Roma, anche se al momento la distanza fra i giallorossi ed i bianconeri è ancora ampia. A Trigoria sono disposti a sacrificare i giovani Celar e Riccardi, valutati rispettivamente 6 e 9 milioni ai quali sommarne altri 15 cash, al fine di conferire allo juventino la valutazione complessiva di 30 milioni. Da Torino, invece, l'intento è partire da una base di 24 milioni alla quale poi aggiungere i cartellini dei due ragazzi. A queste cifre l'operazione non si fa, tuttavia negli ultimi giorni di mercato la situazione potrebbe cambiare, vista la volontà del ragazzo e la voglia della Juve di alleggerire la Rosa.

Lunedì sarà il giorno si Alexis Sanchez all'Inter: il cileno diventerà un giocatore nerazzurro all'inizio della prossima settimana. Come spiega Tuttosport, dopo l’apertura di ieri da parte del Manchester United, all’Inter c’è la convinzione di chiudere la trattativa per Sanchez proprio quando i 65mila di San Siro abbracceranno la squadra e Antonio Conte al debutto in campionato con il Lecce. Ieri i discorsi tra i club hanno avuto un’ulteriore accelerazione: trovato l’accordo sulla formula del trasferimento (prestito con diritto di riscatto a 15 milioni) si stanno ormai limando le differenze sull’ingaggio che deve prendere Sanchez fino a giugno (12,5 milioni, con l’Inter disposta ad arrivare a 4,5).

Come riporta questa mattina Il Secolo XIX continua il pressing del Genoa per l'attaccante greco Anastiosos Donis. Il Grifone - si legge - ha offerto al giocatore un contratto di 4 anni, ora bisogna convincere lo Stoccarda a lasciarlo partire: il club tedesco chiede circa 7 milioni per il cartellino del giocatore.

Gregoire Defrel è sempre più vicino al ritorno alla Sampdoria. Per l'ultimo passaggio che porterà all'ufficialità, bisogna aspettare lunedì, giorno in cui è previsto l'incontro tra la Samp e l'agente del giocatore. Il francese - riporta Il Secolo XIX - vuole lasciare la Roma ed ha indicato il club blucerchiato come destinazione preferita. Manca ancora l'intesa sul contratto e sui bonus, ma il giocatore dovrebbe firmare un quadriennale da 1.6 milioni a stagione più bonus, uno sicuramente legato ai gol (dieci). La formula sarà quella del prestito oneroso con obbligo di riscatto, per un investimento complessivo di 12 milioni di euro.

Secondo quanto scrive il quotidiano Tuttosport questa mattina in edicola Cristiano Braghi, terzino della Fiorentina, ha fretta di andare all'Inter e la trattativa tra il club nerazzurro e la Fiorentina sembra vicina all'epilogo. La sensazione è che anche questo tormentone si concluderà a breve: se Dalbert apre alla Fiorentina, in settimana si può chiudere. Il doppio affare sarebbe in prestito con diritto di riscatto.

Ogni giorno che passa arriva un indizio sulla volontà di Mauro Icardi di non lasciare Milano. Come ricorda Tuttosport la settimana si era aperta con le foto di Maurito con casco da operaio in testa mentre scruta la sede nerazzurra dal suo nuovo appartamento in allestimento. Nelle ultime ore la foto di Wanda Nara in mezzo a mogli e fidanzate dei nerazzurri con la didascalia: "Un altro anno insieme". L’ex capitano nerazzurro e Wanda non cambiano idea. Niente, niente Roma, via solo per la Juventus ma la volontà principale è quella di restare all'Inter. Una posizione difficile da capire, perché restare in nerazzurro in queste condizioni equivarrebbe a perdere almeno altri quattro mesi di carriera dopo i sette già trascorsi dalla rottura dello scorso inverno. Icardi potrebbe aspettare gennaio per valutare nuove prospettive dall’estero, che per il bomber argentino vuol dire soprattutto Spagna.

L'A.C. ChievoVerona comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Sauli Aapo Kasperi Vaisanen dalla S.P.A.L. Contestualmente l'A.C. ChievoVerona comunica di aver ceduto in prestito con obbligo di riscatto le prestazioni sportive del calciatore Nenad Tomovic alla S.P.A.L.

Con Biraghi verso l'Inter, la Fiorentina va a caccia di un nuovo laterale sinistro e in caso di mancato accordo coi nerazzurri per Dalbert, il nuovo nome per la fascia sinistra è il terzino dell'Hertha Berlino, Marvin Plattenhardt. Stando a quanto rivela Sky, Pradé potrebbe andare a pescare all'estero il sostituto del laterale di scuola nerazzurra.

Lautaro Martinez e l'Inter, un amore sbocciato e adesso tutto da consumare. Ancora a lungo, secondo il Corriere dello Sport. L'attaccante argentino, infatti, sta trattando il rinnovo di contratto con il club nerazzurro, tant'è che ieri nella sede è stato avvistato il suo rappresentante Yaqué.
Nodo clausola - Non si parla tanto dell'ingaggio, quello non costituisce un problema. Ma in realtà di questioni ce ne sono poche, vanno solo pattuite insieme. Il quotidiano scrive che il motivo dell'incontro di ieri è dovuto alla clausola di risoluzione presente nel contratto del Toro: 111 milioni e Yaqué non ha alcuna intenzione di alzarla.

È partita la volata per Federico Dimarco al Torino, il preferito sulla sinistra per completare la batteria degli esterni granata, rivela la Gazzetta dello Sport. Il giocatore ha dato l’ok, si lavora con l’Inter per definire l’intesa sulla formula: discrete speranze che l’affare possa decollare la settimana prossima, ma molto dipenderà anche dall'affare Biraghi-Dalbert che i nerazzurri stanno portando avanti con la Giorentina.

Lorenzo Tonelli del Napoli si avvicina alla Fiorentina. Viola e azzurri, che si affronteranno stasera nella prima di campionato, sono vicine all'accordo per il passaggio del centrale alla corte di Vincenzo Montella. Affare in prestito con diritto di riscatto, con Tonelli che ora ha un accordo fino al 2021 col Napoli.

Il futuro di Felipe Caicedo alla Lazio è ancora incerto perché l'attaccante vorrebbe maggiore spazio, ma Simone Inzaghi vorrebbe tenerlo e cautelarsi con un altro centravanti. In cima alla lista dell'allenatore biancoceleste - scrive il Corriere dello Sport - c'è Andrea Petagna, che però è stato blindato dalla SPAL.
Alternative - Così in questo momento si stanno valutando diverse opzioni. Fernando Llorente è possibile soltanto se non lo prenderà il Napoli, ma Igli Tare ha anche alcuni assi nella manica. Gli altri nomi al vaglio del club sono Odsonne Edouard del Celtic, Babacar del Sassuolo, Sanabria del Genoa, Simeone della Fiorentina, Okaka del Watford e Carrillo del Southampton. E' stato posto anche Hassan dello Sporting Braga.

Con una nota ufficiale, l'Hellas Verona comunica di aver prolungato il contratto del calciatore Pierluigi Cappelluzzo sino al 30 giugno 2021 e di averne trasferito contestualmente i diritti alla prestazioni sportive alla Pistoiese a titolo temporaneo.

Dopo l'infortunio occorso a Mohamed Fares, la SPAL s'è messa a caccia di un esterno e adesso pare averlo trovato. Secondo il Corriere dello Sport, infatti, dopo la partita contro l'Atalanta sarà perfezionata l'operazione proprio con il club orobico per Arkadiusz Reca (24). Il weekend prossimo, dunque, il polacco dovrebbe muoversi verso Ferrara.

PSG, NEYMAR CHIEDE 38 MLN DI INGAGGIO A REAL MADRID E BARCELLONA. TUCHEL: "NEYMAR? SITUAZIONE INQUIENTANTE, NON GIOCA SE NON C'E' CHIAREZZA". TOTTENHAM, PATTO POCHETTINO-LEVY: ERIKSEN PUO' PARTIRE PER PIU' DI 50 MLN. REAL SOCIEDAD, IN ARRIVO MONREAL DALL'ARSENAL: PRONTO UN BIENNALE. BAYERN MONACO, FRENATA PER MARC ROCA DELL'ESPANYOL. UFFICIALE: IL CAPITANO DEL GALLES, ASHLEY WILLIAMS RIPARTE DAL BRISTOL CITY.

Neymar ha chiesto un salario altissimo a Barcellona e Real Madrid, club che si stanno dando battaglia per strapparlo al PSG in questi giorni. Secondo il Daily Express, lo stipendio che l'entourage del brasiliano ha domandato alle due società spagnole è di oltre 38 milioni di euro netti a stagione, un ingaggio più alto rispetto a quello percepito attualmente al PSG.

Conferenza stampa della vigilia in casa Paris Saint-Germain. L'allenatore dei parigini, Thomas Tuchel, ha parlato così in vista della gara col Tolosa: "Draxler, Kehrer e Ander Herrera non saranno disponibili domani. Neymar? Finché la sua situazione non sarà chiara, Neymar non potrà giocare. Se domani sarà chiara, allora sarà in grado di scendere in campo con noi. La situazione al momento è inquietante". L'attaccante brasiliano è ormai da settimane al centro di un caso di mercato che vede coinvolte anche Barcellona, Real Madrid e Juventus.

S'è fatto un gran parlare di Christian Eriksen nel corso di questa sessione di mercato, eppure al 24 di agosto il centrocampista danese è ancora in forza al Tottenham. Mauricio Pochettino non vorrebbe assolutamente che andasse via, ha provato ad opporsi e per ora c'è riuscito. Secondo il Daily Mail, però, c'è un patto tra l'allenatore e il suo presidente Daniel Levy: se dovessero arrivare offerte superiori ai 50 milioni di sterline saranno prese in considerazione da entrambi. Real Madrid alla finestra.

L'Arsenal deve sfoltire l'organico in questa ultima settimana di mercato (per le altre, in Inghilterra è chiuso dall'8 agosto) e il primo tassello pronto a lasciare il puzzle di Emery è Nacho Monreal. Secondo Marca, il terzino spagnolo sta per firmare un contratto di due anni con la Real Sociedad, club che ha bisogno di un po' di esperienza internazionale e avrebbe trovato in Monreal la pedina perfetta per la sua difesa.

Nella giornata di ieri è emerso l'intesse del Bayern Monaco per Marc Roca dell'Espanyol. I bavaresi sembravano pronti a pagare la clausola di risoluzione del contratto pari a 40 milioni di euro, ma Sport Bild oggi racconta che c'è stata una frenata. Il club teutonico, infatti, vorrebbe trattare sul prezzo, mentre i catalani non hanno la stessa idea: o il Bayern sborserà i 40 milioni della clausola o Roca resterà a Barcellona

Nuova avventura per Ashley Williams. L'esperto difensore centrale, capitano della Nazionale gallese, riparte dal Bristol City dopo aver vestito tra le altre le maglie di Swansea, Everton e Stoke City. Per lui contratto di sei mesi con opzione. Questo l'annuncio:


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre MILAN, MALDINI SOTTO OSSERVAZIONE: ELLIOT NON FELICE DELL'OPERATO. INTER, CONFERME PER MATIC. GABIGOL AD UN PASSO DAL FLAMENGO: TESORETTO PER I NERAZZURRI. MANCHESTER UNITED, PRONTA L'OFFERTA DEL MANCHESTER UNITED PER EMRE CAN. NAPOLI, LA PRIORITÀ DI MERTENS È IL RINNOVO, MA IL BORUSSIA...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510