HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie A

Il magic moment di Pavoletti. E la rete di oggi spiega la scelta di Mancini

10.11.2018 20:53 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 3282 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Chissà cosa starà passando per la testa di Leonardo Pavoletti in queste ultime 3 settimane. Prima l'arrivo del figlio Giorgio, quindi la convocazione in Nazionale da parte di Roberto Mancini (che lo ha preferito ai vari Belotti e Balotelli) e oggi il gol che ha riaperto la sfida contro la SPAL poi pareggiata 2-2. Emozioni diverse per soddisfazioni comunque uniche, ma fermandoci al giudizio del campo la rete segnata oggi a Ferrara spiega bene la scelta del ct della Nazionale di puntare su di lui. Pavoletti probabilmente non partirà titolare nei prossimi impegni azzurri, ma la sua fisicità e soprattutto la sua pericolosità nel colpo di testa sono armi che possono risultare decisive per cambiare il corso di una partita. Proprio come successo stasera, appunto. E i numeri, in tal senso, sono pronti a testimoniare la sua efficacia nel gioco aereo. Per conferma chiedere a Giroud, Cristiano Ronaldo, Lukaku, Morata o Icardi. Tutti calciatori abilissimi nel colpo di testa, ma che nelle ultime due stagioni sono statisticamente alle spalle del centravanti del Cagliari da questo punto di vista.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Mangia “L’addio al Craiova? Una decisione presa di comune accordo. Mi sono trovato molto bene al Craiova, poi però ci siamo confrontati e abbiamo deciso che fosse la soluzione migliore per tutti”. Così a TuttoMercatoWeb Devis Mangia parla del suo addio alla squadra rumena. Perché è andato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510