HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Serie A

Il videogamer che non ti aspetti. Ma Mourinho non ama la Playstation

13.09.2017 12:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 6556 volte
© foto di Imago/Image Sport

"Abbiamo giocato un calcio da Playstation dopo il secondo gol e non mi è piaciuto per niente". Affermazione, quantomeno curiosa per le tempistiche, firmata José Mourinho nel post partita di ieri, quando il suo Manchester United ha battuto il Basilea con un netto 3-0. Proprio nella giornata di ieri, negli States, ha fatto il suo esordio davanti ai videogamer il nuovo PES (il concorrente FIFA uscirà fra un paio di settimane) e chissà che lo Special One non si sia fatto influenzare proprio da questa novità nel campo dei videogiochi per commentare l'atteggiamento dei suoi. A Mourinho non sono piaciuti i colpi ad effetto fini a se stessi e neppure la leggerezza con cui i suoi hanno interpretato certe giocate e per enfatizzare il concetto ha preso in prestito il celebre marchio Sony. Un'esternazione in pieno stile mourinhano che ha sancito i frutti sperati, visto che in Inghilterra ma non solo è questa la frase di apertura di parecchi tabloid, in versione cartacea o web. E in attesa di capire come i suoi avranno recepito il messaggio, non resta che augurarsi che il recupero di Paul Pogba dall'infortunio possa essere immediato. Proprio come alla Playstation.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Ventura: "Io distrutto e delegittimato, non sarei andato al Mondiale" "Dove vedrò i mondiali? A casa mia, sarà una sofferenza". Inizia così l'intervista di Giampiero Ventura da Fabio Fazio su Rai 1 a "Che tempo che fa". "Arriviamo alla partita con la Spagna con numeri importanti. C'erano due possibilità: vincerla o andare agli spareggi. Subito dopo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy