HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato di Serie A in chiusura: qual è il vostro flop tra le big?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Serie A

Juventus, Allegri: "Abbiamo l'ambizione di vincere la Champions"

12.08.2018 18:51 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 17350 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole riportate da TuttoJuve.com:

Possiamo dire che è la squadra più forte che abbia mai allenato o bisogna vederla sul campo e andare con i piedi per terra?

"Sulla carta conta, ma conta soprattutto il campo. Diciamo che la società ha migliorato molto la squadra dell'anno scorso. Però sabato prossimo a Chievo quando giocheremo bisogna correre, bisogna giocare bene e vincere le partite perché poi dopo tutto il resto non conta. È normale che è una squadra che ha fatto tantissimi risultati e quest'anno ancora più degli altri anni abbiamo l'ambizione di voler cercare di vincere la Champions".

Dovrà lavorare molto anche sull'entusiasmo che c'è intorno alla squadra...

"No la dimostrazione l'hanno dato i ragazzi oggi dove hanno dimostrato di aver preso molto sul serio la partita. È una questione di testa e di intelligenza. È normale che dopo tutti questi risultati l'arrivo di Ronaldo, più l'arrivo di Can, Spinazzola e Cancelo abbia fatto sì che ci sia molta eccitazione. Ma questa deve subito scemare perché ci vuole molto equilibrio come in tutte le annate, perché bisogna andare in campo e fare. Il resto poi sono tutte chiacchiere che come tutti gli anni non contento niente".

La Champions quest'anno è l'obiettivo principale oppure non cambia nulla?

"È normale che quest'anno l'ambizione di vincere la Champions direi è più alta rispetto alle altre annate, come il campionato, come la Coppa Italia e come la Supercoppa, comunque bisogna giocare le partite perché questo è quello che dobbiamo fare e nessuno ci dà i trofei prima di conquistarceli sul campo. È normale che Ronaldo abbia portato innanzitutto qualità ed esperienza a livello internazionale. Sopratutto può essere da stimolo per crescere per i ragazzi più giovani e per tutto l'ambiente. Ma questo non deve andare a togliere quelle che sono le caratteristiche della Juventus che sono quelle di voler vincere attraverso il lavoro e il sacrifico. Perché neanche le altre squadre che hanno vinto come per esempio il Real che ha vinto le ultime 4 Champions in 5 anni non gliele hanno regalate, hanno lavorato e si sono sacrificati è così deve essere per la Juventus anche quest'anno. Non deve cambiare assolutamente niente, come dico sempre ci vuole molto equilibrio e molta calma. Ci siamo ritrovati solamente l'8 agosto è solamente tre giorni che lavoriamo tutti insieme quindi oggi è la prima volta che li ho visti giocare tutto insieme".

Cosa l'ha sorpresa di più di Ronaldo e come ha ritrovato Bonucci?

"Leo l'ho ritrovato bene direi che è un giocatore importante di esperienza e che ha alzato il livello tecnico nella fase difensiva. Per quanto riguarda Ronaldo mi avevano detto che era un grande professionista, ma i risultati non vengono a caso un giocatore che vince 5 palloni d'oro e tante volte la classifica cannonieri è tutto quello che ha vinto e comunque sia nelle piccole cose vuole sempre vincere è la dimostrazione che la Juventus ha acquistato un grandissimo giocatore sia in campo ma soprattutto fuori dal campo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

RMC SPORT - Samp, Ferrero conferma: "La Juve non gioca sabato" In questo momento, su RMC Sport, c'è Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria. "Sto chiamando i presidenti della serie A per dire che non si deve giocare. Sono sicuro che Micciché non farà giocare, ho sentito Agnelli e ha detto che la Juventus non gioca. Sabato non si può giocare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy