Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juventus, Pirlo: "Ronaldo conosce il suo fisico sa quando fermarsi e quando no"

Juventus, Pirlo: "Ronaldo conosce il suo fisico sa quando fermarsi e quando no"
domenica 20 settembre 2020 23:22Serie A
di Andrea Piras

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il successo sulla Samp: "Io sono stato calciatore fino a poco anno fa e mi piaceva parlare con gli allenatori. Io sto facendo con loro e loro con me. Abbiamo instaurato questo rapporto e speriamo vada avanti il più possibile".

La partita di oggi?
"Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, peccato non aver chiuso con qualche gol il primo tempo. Nella ripresa siamo un po' calati fisicamente ma siamo riusciti a stare in partita ed essere lucidi nei momenti decisivi. Sapevamo che sarebbe stata difficile perchè loro sono venuti per cercare di coprire i varchi e ripartire con giocatori di gamba ma siamo stati bravi nelle loro ripartenze".

Frabotta?
"Ha fatto un'ottima gara, si è fatto male Alex Sandro l'altro giorno e ho scelto un ragazzo che sa giocare e che si sta allenando bene. Non è stato un rischio metterlo in mezzo ad altri giocatori".

McKennie?
"Si sta impegnando e magari fisicamente sta meglio di altri. ha fatto una buona partita, poteva fare qualcosa in più in fase di impostazione ma lo possiamo perdonare perchè era la prima partita".

Hai citato il Barcellona di Guardiola, il Milan di Ancelotti e la Juve di Conte. Quanti di questi ingredienti riuscirai e mettere nella testa dei giocatori?
"Ci vorrà tempo. Non voglio fare un copia-incolla di nessun allenatore ma cercherò di prendere spunto da queste squadre. Non abbiamo avuto molto tempo perchè i ragazzi sono tornati da una settimana dagli impegni con le nazionali. Oggi e nell'amichevole si è visto qualcosa ma ci vorrà tempo per assimilare le cose. Ci mancano dei giocatori, lo sappiamo, ma con quelli che abbiamo cerchiamo di fare al meglio".

I centrocampisti?
"Abbiamo quattro centrocampisti centrali che per caratteristiche giocano meglio a due. Stiamo provando a giocare in questo modo difendendoci con quatto difensori e due centrocampisti mentre in fase propositiva cerchiamo di fare un tre più due".

Come pensi di dosare Ronaldo?
"Ci stiamo pensando e ne abbiamo pensato anche insieme. Ora non è stanco perchè abbiamo appena iniziato. Ronaldo conosce il suo fisico sa quando fermarsi e no, ne abbiamo parlato, dipende da lui, quando vorrà giocare".

Quando arriverà la famosa punta sarà facile metterla insieme ai vari Dybala, Ronaldo?
"Ci proveremo. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio. I giocatori di qualità sono sempre ben accetti nella squadra basta che abbiano caratteristiche che portano equilibrio. Quando arriveranno gli attaccanti cercheremo di vedere più giocatori offensivi".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000