HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie A

Kane, capocannoniere del Mondiale. Steccando la più importante

11.07.2018 23:15 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 28719 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Harry Kane, con ogni probabilità, sarà il capocannoniere di questo Mondiale. Centravanti straordinario, letale, cresciuto enormemente in quattro anni. Doveva andare al Livorno in prestito, finì al Leyton Orient, poi al Millwall, poi al Leicester, senza sfondare. Alla fine ce la fece, ma alla case base, nel Tottenham, nel 2014. Ventuno gol in trentaquattro presenze, alla prima, in un crescendo straordinario con oltre 50 gol stagionali in questa annata.

Capocannoniere del Mondiale, dicevamo. Ma stasera ha avuto, per due volte, la possibilità di segnare e giustiziare la Croazia. La prima al trentesimo, su magia di Lingard, prima spara davanti a Subasic e poi, a porta vuota, si fa rimontare dal portiere scaccorosso che, con una buona dose di fortuna, devia in una sorta di flipper vincente (per la Croazia). Poi, al novantesimo, stacca solo soletto all'imbocco dell'area di rigore, colpendo male il pallone e strusciandolo fuori.

Kane è certamente uno dei più formidabili attaccanti del pianeta. A venticinque anni finirà al Real Madrid, se - come Bale - si dovesse scoprire. Centoventicinque milioni di euro la sua valutazione. Peccato avere steccato una delle più importanti partite della sua vita per ritornare in finale di Mondiale, dal 1966.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Resto del Mondo

Primo piano

 Chievo-Ventura, la rettifica: nessuna buonuscita A smentita di quanto riportato nell'articolo "Un anno dal disastro - Ventura, di peggio in peggio. E chiede buonuscita" pubblicato il giorno 13.11.2018 alle 11.00 a firma Andrea Losapio, TuttoMercatoWeb rettifica che Gian Piero Ventura non ha mai chiesto alcuna buonuscita al Chievo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy