Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Kessie: "Io via dal Milan? Sembrava... per i giornalisti. Perché volevo rimanere"

Kessie: "Io via dal Milan? Sembrava... per i giornalisti. Perché volevo rimanere"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 16 luglio 2020 14:51Serie A
di Andrea Losapio

Il centrocampista del Milan, Franck Kessie, ha parlato a SKY del suo momento magico. "Durante i due mesi noi abbiamo lavorato sempre, abbiamo fatto quello che diceva il programma, abbiamo seguito bene e si vedono i risultati. Abbiamo vinto contro grandi squadre perché anche noi lo siamo. Noi dobbiamo rimanere in questo momento di forma fino alla fine".

L'obiettivo quinto posto è raggiungibile?
"Tutto è possibile, noi dobbiamo fare punti, punti, lottare fino alla fine. Chi entra in campo dalla panchina va a duemila, ancora di più di chi ha sostituito".

Due nomi, Calhanoglu e Ibrahimovic.
"Io sto bene con tutti, con la squadra, nello spogliatoio scherzo con tutti. Sono felice per Calhanoglu, sta facendo molto bene, come ai tempi in Germania. Ibra è un grande, aiuta la squadra".

L'estate scorsa potevi andare via dal Milan, ora sei insostituibile.
"Sembrava per i giornalisti, per me e per la società no, nessuno mi ha detto che dovevo andare via. Io rimango qui fino alla fine del mio contratto".

Ieri Pioli ha detto che il rapporto è cambiato.
"È normale che quando arriva un allenatore devi capire cosa vuole, ho fatto fatica ma ora ci sta. Mi ha spiegato quel che devo fare. Con Gattuso giocavamo in un'altra maniera, avevo bisogno di un po' di tempo".

Tre gol in tre partite... Ieri è uno dei più belli?
"Non uno, il migliore della mia carriera finora. Ma devo fare ancora di più".

La tua leadership è certamente migliorata...
"Sì, perché adesso è tre anni che sono qui, voglio passare ancora più tempo. Sono diventato un anziano e devo dare l'esempio".

Avete le carte in regola per rimanere in alto?
"È quello che vogliamo noi, riportare il Milan in Champions e più in alto possibile".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000