HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Serie A

L'allergia di Gonzalo Higuain alla Champions League

13.09.2017 13:45 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 9533 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Preferisco la Coppa": s'intitola così l'autobiografia di Carlo Ancelotti. Un titolo che però difficilmente potrebbe scegliere, almeno per ora, Gonzalo Higuain. Il 13 settembre non è il giorno dei giudizi, però la serata di ieri ha confermato ancora una volta un dato difficilmente contestabile: il Pipita ha un'allergia per la Champions League. E più in generale, per le competizioni continentali. In campionato, non ci sono grossi dubbi, Higuain vale qualsiasi cifra, anche i 90 milioni di euro spesi dalla Juventus l'anno scorso. 97 gol su 145 partite in Serie A dal suo arrivo in Italia, una media da 0,67 gol a partita: difficile trovarne uno così. Un dato in linea con il resto della sua carriera: considerando i vari campionati (Argentina, Spagna e Italia), in ambito nazionale Higuain ha messo a referto 217 gol in 370 gare. Media di 0,59 gol a partita, numeri da grande realizzatore.

Varcati i confini domestici, però, la musica cambia. Ne sanno qualcosa a Madrid, dove in sei anni e mezzo di Real non è mai riuscito ad alzare la Champions League. Conquistata dalle merengues, ironia della sorte, l'anno successivo alla sua cessione al Napoli. Impressioni a parte, parlano i numeri: tra Champions ed Europa League, Higuain ha segnato 28 gol in 91 partite. Con una media-reti che crolla: 0,31 a partita, poco più della metà rispetto al campionato. Ne sanno qualcosa, ancora, in Argentina, ma lì il discorso è più complesso. Quello di una generazione che, compreso anche Messi, non riesce a far felici i tifosi nonostante il talento sia indiscutibile. A Torino, tornando alla stretta attualità, la serata di ieri lascia scorie, interrogativi e porte aperte: non ci sono processi da fare, ma soluzioni da trovare. Per esempio, un rimedio per l'allergia di Higuain alla Champions League.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Ventura: "Io distrutto e delegittimato, non sarei andato al Mondiale" "Dove vedrò i mondiali? A casa mia, sarà una sofferenza". Inizia così l'intervista di Giampiero Ventura da Fabio Fazio su Rai 1 a "Che tempo che fa". "Arriviamo alla partita con la Spagna con numeri importanti. C'erano due possibilità: vincerla o andare agli spareggi. Subito dopo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy