Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L'Inter si complica la vita, Lukaku la salva. L'esordio Champions col 'Gladbach termina 2-2

L'Inter si complica la vita, Lukaku la salva. L'esordio Champions col 'Gladbach termina 2-2TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 ottobre 2020 22:56Serie A
di Simone Bernabei

L'Inter inizia la sua avventura in Champions League con un pareggio casalingo contro il Borussia Moenchengladbach. 2-2 il risultato finale maturato grazie alla doppietta di Romelu Lukaku e ai gol di Bensebaini e Hofmann.

Primo tempo povero di occasioni - Ai punti meglio l'Inter, nella prima frazione, ma la gara è dominata da tanti duelli fisici soprattutto a centrocampo che di fatto bloccano lo sviluppo del gioco. Nei primi 20' è Ivan Perisic il più propositivo, con almeno 3 cross interessanti non sfruttati dai compagni. Poi ci prova Eriksen, prima su punizione e poi con i dialoghi stretti con Sanchez. Ma l'occasione più nitida capita sui piedi di Lukaku che entra in area palla al piede ma calcia fuori col destro. Per il 'Gladbach, invece, nessuna occasione degna di menzione.

Subito Lautaro per Sanchez. E Lukaku trova il vantaggio - All'intervallo Antonio Conte decide di cambiare il suo attacco, lasciando Alexis Sanchez negli spogliatoi per far spazio a Lautaro Martinez. Un cambio che dà subito i suoi frutti: apertura di Vidal per l'argentino che di testa non trova la porta. D'Ambrosio tiene però vivo il pallone e mette in mezzo con Romelu Lukaku che da pochi passi non sbaglia l'1-0. E' il minuto 49 e l'Inter prova a sfruttare l'inerzia per trovare anche il raddoppio, senza però particolare precisione.

Ingenuità di Vidal e 1-1 'Gladbach - I tedeschi, metabolizzato lo svantaggio, si riversano in avanti costringendo l'Inter sulla difensiva. E al 62' arriva la svolta: De Vrij esce male, il pallone finisce sui piedi di Thuram che in area viene atterrato da Arturo Vidal. Kuipers inizialmente lascia correre, salvo poi andare all'on field review dopo richiamo del VAR e assegnare il penalty agli ospiti. Sul dischetto va Bensebaini che al 64' firma l'1-1.

Clamoroso palo di Lautaro e vantaggio tedesco - L'Inter ha voglia di portare a casa la vittoria nonostante la gara negli ultimi minuti diventi quasi una battaglia di campo. I nerazzurri provano a far male con gli esterni, soprattutto Darmian, anche se il più pericolo è Lautaro Martinez con una straordinaria girata al volo che si stampa sul palo. Il pericolo scampato ridà brio agli ospiti che trovano il clamoroso vantaggio: lancio di Neuhaus, Vidal perde la marcatura e permette a Hofmann di firmare un comodo 1-2 (convalidato dal VAR).

Lukaku non ci sta - L'Inter butta il cuore oltre l'ostacolo e trova immediatamente il 2-2. Angolo di Kolarov, Bastoni corregge la traiettoria e ancora Romelu Lukaku che firma il pareggio al 90'. Anche in questo caso, il VAR riguarda tutto e assegna la rete. Ad una manciata di secondi dal termine, l'Inter avrebbe anche l'occasione per il clamoroso 3-2, ma la punizione di Kolarov tocca solo l'esterno della rete. E l'arbitro Kuipers, dopo 6' di recupero, manda le squadre sotto la doccia.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000