HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

La mediocrità di un rinnovo inutile. E non più in vigore

13.11.2017 23:10 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 34009 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il nove agosto scorso, poco più di tre mesi fa, il presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio annunciava in pompa magna il rinnovo di Giampiero Ventura. "Sarà con noi fino al 2020", diceva sfoggiando il suo miglior sorriso. Ottima scelta, non c'è che dire, perché da lì in poi Ventura non ne ha azzeccata mezza, dal 4-2-4 del Bernabeu all'1-0 della Friends Arena, passando per il pareggio a reti bianche di San Siro, con cross che pioveva da ogni dove come se avessimo ancora Bobo Vieri. Anzi, come se avessimo Boninsegna, il buon Bonimba, che fa il compleanno giusto oggi. Auguri, verrebbe da dire, ma non alla nostra nazionale.

La mediocrità di un presidente si vede anche dalle piccole cose. Come non riuscire a qualificarsi contro una Svezia al limite dell'imbarazzante, molto diligente e fisica ma tutt'altro che irresistibile. L'incredulità è rinnovare per tre anni a un commissario tecnico che, ça va sans dire, non aveva mezza offerta mezza. O, perlomeno, non come Antonio Conte prima dell'Europeo. Chissà, probabilmente arriveranno dimissioni sin da oggi, con il rinnovo che si annulla già ora. Ma non basteranno a fronteggiare il disastro.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Lupo “La Juventus, quest’anno in particolare, affronta tutte le partite col giusto piglio e senza considerarle facile o difficili”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo. Lo Young Boys è avversario abbordabile. “Rappresenta un campionato più piccolo,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->