HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Roma e Juventus ce la faranno a qualificarsi ai quarti di finale?
  Si, entrambe
  Solo la Roma
  Solo la Juventus
  No, nessuna delle due

La Giovane Italia
Serie A

La Roma non gioca la ripresa. Avviso di Florenzi rimasto inascoltato

16.09.2018 15:17 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 13793 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

"Un buon primo tempo, anche se sul finale siamo calati un po' e questo non deve succedere". A parlare così alla fine del primo tempo della sfida fra Roma e Chievo era stato Alessandro Florenzi. E dire che il risultato, in quel momento, era sul 2-0 per i giallorossi. Ma le avvisaglie di un possibile calo l'esterno giallorosso le aveva già viste e aveva provato a dare un avvertimento alla propria squadra. Perché immaginiamo che dopo averlo fatto davanti ai microfoni Florenzi ne abbia parlato anche nello spogliatoio. Il Chievo sul finire del primo tempo si era fatto pericoloso con Stepinski, niente di clamoroso ma comunque uno squillo da tenere in considerazione. E infatti nella ripresa i clivensi si sono presentati carichi e motivati, pronti ad usare le armi a propria disposizione. E così è stato. La Roma ha provato ad arrotondare il risultato, ma la rete di Birsa ha forse minato le certezze giallorosse e riaperto una gara che sembrava molto ben indirizzata, sul 2-0. Per una Roma che perdeva certezze, c'era un Chievo che credeva sempre più nell'impresa. Che alla fine si è manifestata, proprio come aveva suo malgrado predetto Florenzi.
E probabilmente, in vista del Real Madrid, gli uomini di Di Francesco dovranno lavorare proprio su questo restare in partita per tutti i 90 minuti. Perché al Bernabeu, uscire dalla gara per 45 minuti, rischia di essere puro e semplice suicidio.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 22 febbraio JUVENTUS: OMBRA ZIDANE SU ALLEGRI. INTER: RAKITIC OBIETTIVO PRINCIPALE, L'AGENTE E' GIA' STATO A MILANO. MILAN: SAINT-MAXIMIN RESTA NEL MIRINO. ROMA: NON SOLO DI FRANCESCO, ANCHE MONCHI RISCHIA IN CASO DI MANCATA QUALIFICAZIONE ALLA CHAMPIONS. ATALANTA: PARLANO GASPERINI E ILICIC....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510