HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Serie A

La settimana del Milan - Cambio di società effettuato. Via Locatelli

13.07.2018 18:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 18073 volte

Settimana fondamentale dal punto di vista societario per il Milan. Yonghong Li non è più il proprietario del club, passato nelle mani di Elliott a causa del mancato pagamento, da parte del cinese, dei 32 milioni di euro che dovevano essere versati entro venerdì scorso. Ieri un CdA pro forma, il 21 quello per le nuove nomine. Nel frattempo il mercato va avanti ma le novità più importanti riguardano la dirigenza. Nei prossimi mesi via la coppia Mirabelli-Fassone e dentro, forse, quella composta da Cristiano Giuntoli e Giovanni Carnevali. Paolo Scaroni sarà invece il nuovo presidente e potrebbe tornare anche Leonardo. Nel frattempo si pensa più che altro alle uscite: uno tra Gianluigi Donnarumma, Leonardo Bonucci e Suso potrebbe partire, per permettere alla società di fare cassa e di mettere a posto i conti. Difficile capire chi dei tre lascerà Milanello ma quello più probabile, per un semplice motivo, sembra lo spagnolo. Sul suo contratto c'è infatti una clausola da 38 milioni e qualora dovesse arrivare l'offerta lo stesso Milan non potrebbe mettersi di traverso. Andrea Bertolacci potrebbe invece finire all'Everton, mentre Nikola Kalinic è in attesa dell'offerta definitiva dalla Spagna, con l'Atletico Madrid che sembra essere in vantaggio sulle altre. Infine Manuel Locatelli: il centrocampista ha trovato l'accordo con il Sassuolo e si trasferirà a titolo definitivo, con i rossoneri che avranno il diritto di recompra a 20 e 25 milioni per le prossime due stagioni.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Nassi: Montolivo, Corsi, Sarri e Jorginho Detesto dover dire avevo ragione. D'accordo, so già, quando domandano come la penso, che faranno il contrario. E' scontato. La cosa mi diverte, ma devo ammettere che gli stessi, a distanza di tempo, cosparso il capo di cenere, dicono: "E pensare che l'avevi detto". Una volta al Presidente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510