Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lazio, Fares l'erede di Lulic? Da quando può essere titolare fisso

Lazio, Fares l'erede di Lulic? Da quando può essere titolare fissoTUTTOmercatoWEB.com
sabato 17 ottobre 2020 08:30Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

Ci hanno provato Lukaku, Durmisi e, l'anno scorso, anche Jony. Ma nessuno è mai riuscito a convincere così tanto la Lazio da affidargli la pesante eredità di capitan Lulic a sinistra. Ora l'arduo compito spetterà a Mohamed Fares, arrivato in estate dalla Spal per circa nove milioni di euro. "Fares è un giocatore voluto e cercato dal nostro allenatore per mille motivi. Ha molte qualità che non ha ancora espresso - ha detto ieri il ds Tare - e la Lazio è la squadra giusta per esplodere".

Che Lulic sia una pedina difficile da sostituire, questo è fuori di dubbio. Per capacità tattiche e atletiche, garantisce una continuità - di qualità e quantità - rara. Ma Inzaghi non ha dubbi e sa che Fares può essere l'uomo giusto al momento giusto. Perché a differenza degli esperimenti degli anni passati, adesso Lulic non è a disposizione e non lo sarà prima di metà novembre. L'algerino ha dunque subito la possibilità di mettersi in mostra e di ricevere la fiducia necessaria dell'ambiente.

Sembrava essere pronto per l'esordio da titolare, ma oggi contro la Sampdoria dovrebbe partire dalla panchina per subentrare nella ripresa. Come accaduto prima della sosta contro l'Inter, quando doveva giocare venti minuti e invece, per l'infortunio di Marusic, ha fatto il proprio ingresso in campo a un'ora dalla fine. Non era al meglio, si è visto. E non è al top neanche in questa ripresa dopo la sosta per le nazionali. Convocato dalla sua Algeria, è rientrato a Formello mercoledì dopo che - dal suo paese - erano rimbalzate notizie di un infortunio. Lo staff è stato prontamente rassicurato e Fares si è allenato fin da subito in gruppo. "In un allenamento ho sentito un po' di dolore, ma per fortuna mi sono ripreso", ha spiegato ieri in conferenza. Salvo colpi di scena dell'ultim'ora, oggi le corsie laterali della Lazio saranno occupate da Parolo e Djavan Anderson. Ma già con il Dortmund, martedì all'Olimpico, Fares potrebbe diventare il titolare a sinistra. Sarebbe la prima di una lunga serie, perché con lui, al quarto tentativo, la società spera di aver trovato l'erede di capitan Lulic.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000