HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Lazio, Inzaghi: "C'è tanto rammarico, la squadra meritava la vittoria"

08.12.2018 23:25 di Rosa Doro   articolo letto 3019 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Dopo il 2-2 arrivato contro la Sampdoria, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Radio Rai:

Sulla gara?
"La partita l'avremmo meritata di vincere, mi sono rammaricato per i ragazzi con questi numeri, sapevamo che giocavamo contro una squadra forte, dovevamo essere più bravi sul primo gol e soprattutto sul secondo. Avremmo dovuto difendere meglio, era una vittoria importante per la nostra classifica, che non è arrivata anche se i ragazzi hanno dato tutto e c'è amarezza per il risultato".

E' il quarto pareggio di fila?
"Adesso si è in crisi dopo 4 pareggi, prima dopo quattro sconfitte. Questo vuol dire che in questi anni abbiamo alzato il tiro, abbiamo obiettivo importanti e con il cuore che abbiamo messo oggi in campo credo che potremo raggiungerli".

Problema fisico per la squadra o solo per Milinkovic-Savic?
"Milinkovic-Savic ha fatto una buona gara, manca la scintilla, il gol lo avrebbe aiutato, stiamo bene, abbiamo fatto una buona gara, è un momento così, lo dovremo analizzare, sono rammaricato per quello che hanno messo in campo i ragazzi, avremmo meritato la vittoria".

Solo quattro vittorie l'Olimpico?
"La squadra deve vincere di più, è capitato anche l'anno scorso, sia a noi che alla Roma, non porta bene l'Olimpico ma non dobbiamo pensare alla fortuna, l'anno scorso i pali entravamo perché avevamo qualcosa in più, eravamo più liberi di mente ma i ragazzi hanno fatto quello che dovevano fare, mi prendo questo pareggio".

Ora l'Eintracht?
"Dovremo giocare nel migliore dei modi contro un avversario molto forte che ha vinto il nostro girone".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - La leva calcistica del 94: Bernardeschi guida gli inesplosi La leva calcistica del 1994 non vede spiccare nessuna fra le nazioni più prestigiose del panorama calcistico europeo. C'è il portiere più caro della storia, ossia Kepa e poche altre certezze per la Spagna, come Saul Niguez. L'Inghilterra cala l'asso Sterling e anche uno dei centrali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510