HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie A

Lazio, Inzaghi: "Complimenti ai ragazzi, dovevamo chiuderla oggi"

08.11.2018 21:30 di Patrick Iannarelli   articolo letto 1395 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, è intervenuto al termine del match vinto contro il Marsiglia (2-1 il risultato finale). Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport: "I ragazzi sono stati bravi, tutti quanti. Abbiamo fatto sei punti con il Marsiglia, una squadra davvero forte. Questo è il secondo anno che andiamo ai sedicesimi con due turni di anticipo, era importantissimo chiudere qui. Giocare giovedì e domenica porta via tanta energia. I ragazzi hanno ampiamente meritato il risultato".

Una qualificazione arrivata comunque in un girone non proprio semplice.

"Lo avevamo detto il giorno dei sorteggi. Il Marsiglia è stata la finalista dello scorso anno, il Francoforte sta facendo un girone importante. Stasera i ragazzi hanno interpretato bene una partita non semplice. Non abbiamo concesso molto".

L'avevate preparata così?

"Sì, ma è stata una partita diversa perché il Marsiglia mai giocato difesa a cinque. Abbiamo ricambiato tutto, i ragazzi sono stati bravissimi anche in questo. Chi chiamo in causa si fa sempre trovare pronto".

Promuove la coppia Correa-Immobile?

"Io penso che tutti siano complementari, anche Caicedo ha fatto benissimo. Di volta in volta devo scegliere la squadra più opportuna, in base ai nostri avversari. Caicedo ha avuto un risentimento, ho preferito non rischiarlo. Quello che conta è aver passato il turno. Ora dobbiamo recuperare le energie per domenica, sarà una partita difficile".

Come sta Luis Alberto?

"Stiamo ritrovando tutti, cerco di dargli minutaggio e coinvolgerlo, lui non si è mai tirato indietro. Sono sicuro che tornerà nei migliori dei modi. Siamo un gruppo, abbiamo la fortuna di fare le coppe: in questo modo posso cambiare e alternare tutti".

Tutto il reparto difensivo ha risposto bene in questo momento.

"Ho la fortuna di avere giocatori importanti. Wallace ha fatto un'ottima gara, non lo avrei mai tolto. Aveva un problemino al gluteo, ma l'ho tolto perché era anche ammonito. Un allenatore deve avere delle risposte, i ragazzi le stanno dando sul campo. Ora è importante mantenere la posizione in campionato. Sarà difficile, ma è il nostro obiettivo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

19 aprile 1989, leggenda Milan: 5-0 al Real Madrid e finale di Coppa Campioni Il 19 aprile 1989 è una data che resta nella storia del Milan di Silvio Berlusconi. A San Siro i rossoneri giocano la semifinale di ritorno di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid della quinta del Buitre, dominatore in Spagna (si appresta a vincere il quarto campionato di fila)...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510