Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lazio, oggi le visite dei nazionali: subito a disposizione di Inzaghi

Lazio, oggi le visite dei nazionali: subito a disposizione di InzaghiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 12 luglio 2019 09:30Serie A
di Riccardo Caponetti

Vogliono tornare subito a lavorare, i nazionali della Lazio. Immobile, Acerbi, Durmisi e Marusic sono attesi questa mattina presso la clincia Paideia per le visite mediche d’idoneità. Inizialmente il loro arrivo era previsto per la prossima settimana, ma i piani a Formello sono cambiati. Meno vacanze, più pallone. Dai bagni al mare al sudore con gli scarpini. I quattro sosterranno i controlli di rito oggi e partiranno con la squadra nel pomeriggio per Auronzo di Cadore, dove da domani cominceranno gli allenamenti. Ha prevalso la voglia di mettersi subito a disposizione di Inzaghi per quella che dovrà essere la stagione del salto di qualità. In campionato, dopo l’ottavo posto dello scorso anno, e in Europa League, il cui percorso biancoceleste si è interrotto già a febbraio per mano del Siviglia ai sedicesimi di finale.

Se Acerbi e Immobile saranno due punti fissi della Lazio versione 2019-2020, lo stesso non si può dire di Durmisi e Marusic. Il danese, dopo un’annata difficile, potrebbe andare via: ha richieste dall’estero e con una buona offerta saluterebbe la Capitale. Come quinto si sinistra ci sono Lulic e Jony: sarebbe in terza fila, senza contare l’incognita Lukaku. Il montenegrino, invece, rimarrà ma a differenza del passato non partirà in cima alle gerarchie di Inzaghi, che mercoledì ha abbracciato Lazzari. Sarà l’ex SPAL sulla carta a partire titolare come laterale destro, ma la concorrenza è da sempre un fattore che migliora.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000