HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle dell'Atalanta - Berisha, odi et amo. Sontuosi Gomez e Cristante

Finisce 2-2 all'Atleti Azzurri d'Italia dopo il doppio vantaggio bianconero.
01.10.2017 22:50 di Dario Marchetti   articolo letto 16988 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Berisha 6,5 – Se Bernardeschi segna il suo primo gol con la maglia della Juventus è anche merito suo che non riesce a trattenere un tiro non irresistibile di Matuidi. Non può nulla sulla rete di Higuain e si riscatta nella ripresa parando il rigore su Dybala.

Masiello 6 – Dal suo lato c’è un cliente scomodo come Mandzukic, ma regge bene il confronto nel primo tempo rendendosi protagonista anche di buone diagonali difensive.

Caldara 6,5 – Chiude sulle incursioni degli attaccanti quando Palomino si stacca per marcare Dybala. Ha il merito di riaccendere la gara con il gol dell’1-2.

Palomino 6 – Ogni qualvolta che Dybala viene in possesso del pallone si stacca dalla linea difensiva per andare a marcarlo a uomo. Costringe il numero dieci ad abbassare di molto il suo raggio d’azione rendendolo meno pericoloso.

Hateboer 5,5 – Si fa sovrastare da Mandzukic in diverse occasioni come nella rete poi annullata dal Var. La presenza del croato sulla sua stessa fascia lo blocca anche in fase di spinta e ogni tanto si addormenta con il pallone tra i piedi.

Cristante 7 – Il pressing sui portatori di palla bianconeri parte dai suoi piedi ma mancano gli inserimenti in area di rigore nel primo tempo. Cresce di rendimento con l’uscita di Cornelius e nella ripresa trova il gol del 2-2 grazie a un terzo tempo degno di un grande attaccante. (dall'88 De Roon - s.v.).

Freuler 6 – Nei primi 45 minuti si rende protagonista di sole azioni difensive. Alza il suo baricentro dopo la rete di Caldara, ma Bentancur con i suoi continui movimenti tra le linee lo costringe a fare gli straordinari.

Spinazzola 6 – Ogni volta che scende sulla sinistra riesce a mettere palloni pericolosi in area di rigore. La sua fase offensiva, però, è frenata dalla presenza di Bernardeschi sul suo stesso lato.

Kurtic 5 – Difficilmente riesce a saltare l’uomo e a creare la superiorità numerica per cui era stato schierato da Gasperini. Nella ripresa lascia il terreno di gioco per Petagna. (dal 56’ Petagna 6,5 – Entra e fa pentire Gasperini di non averlo schierato subito. Lotta su ogni pallone e fa guadagnare minuti preziosi ai suoi compagni conquistando metri come se fosse un giocatore di rugby).

Cornelius 4,5 – Gasperini è costretto a cambiarlo dopo poco più di mezz’ora. Per tutto il tempo in cui rimane in campo non è in grado di aiutare i compagni facendo salire la squadra. (dal 32’ Ilicic 6 – Entra e si mette tra Chiellini e Asamoah creando sicuramente più problemi di quanti ne avesse portati l’attaccante danese. Fondamentale in fase di raccordo tra centrocampo e attacco).

Gomez 7 – Nel primo tempo non si vede molto. Sembra fuori dal gioco, ma nel momento peggiore dell’Atalanta si guadagna e calcia la punizione da cui scaturisce il gol di Caldara. Nella ripresa ci mette lo zampino sul pari con il cross per il terzo tempo di Cristante. Chiude in crescendo la prestazione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Prandelli “Sarà una partita molto interessante sotto tanti punti di vista. Chi uscirà vincente potrà pensare di giocare un campionato di vertice. Entrambe esprimono un buon gioco, sarà un bel match”. Così l’ex ct della Nazionale, Cesare Prandelli gioca per TuttoMercatoWeb il derby di questa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy