HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle della Lazio - L'ex Acerbi è un muro. Parolo sempre presente

Sassuolo-Lazio 1-1
11.11.2018 20:18 di Daniel Uccellieri   articolo letto 7945 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Strakosha 6 - Non può nulla sul colpo di testa ravvicinato di Ferrari. Nella ripresa mette i guantoni sulla conclusione dal limite di Duncan.

Luiz Felipe 5,5 - Nel primo tempo è costretto ad inseguire Adjapong nelle sue scorribande sulla fascia. Un po' meglio nella difesa, ma non è così sicuro.

Acerbi 7 - È sicuramente l'ex più atteso, lui risponde con una prestazione granitica in difesa. Il migliore in campo dei suoi.

Radu 5,5 - Lirola oggi è un cliente scomodo ed il difensore della Lazio soffre tutte le sortite offensive dell'esterno neroverde. La catena con Lulic va in difficoltà costante.

Patric 5,5 - Passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Paga un po' di stanchezza e soffre l'agonismo dei giocatori del Sassuolo.

Parolo 7 - L'uomo giusto al posto giusto. Segna il più facile dei gol, ma ha il merito di esserci sempre.

Leiva 5,5 - Era in dubbio e si è visto. Inzaghi lo ha schierato titolare, ma è meno brillante del solito. (Dale 78' Berisha S.V)

Milinkovic-Savic 5,5 - Che fine ha fatto quello straordinario giocatore che lo scorso anno ha trascinato la Lazio e che Lotito valuta più di 120 milioni? Certo, la prestazione di oggi è un passo avanti rispetto a quella che è diventata la normalità, ma deve sbloccarsi per tornare trascinatore.

Lulic 5,5 - Marcatura decisamente morbida su Ferrari in occasione del gol del pareggio del Sassuolo. Vede partire il cross, ha tutto il tempo per intervenire, ma si addormenta permettendo al difensore neroverde di segnare. (Dal 73' Lukaku 6 - Entra bene in partita, sfrutta la sua forza fisica sulla fascia)

Luis Alberto 6 - Sfiora il gol in avvio, Magnani salva sulla linea. La Lazio segna comunque con Parolo. Cerca Immobile spesso e volentieri, ma è ancora un lontano parente del devastante giocatore ammirato lo scorso anno. (Da 56' Correa 6 - Forse Inzaghi avrebbe potuto mandarlo in campo dall'inizio. Quando ha la palla fra i piedi dà la sensazione di poter far male. Mezzo voto in meno per la conclusione del finale: avrebbe almeno dovuto prendere lo specchio della porta.)

Immobile 6- Il palo colpito alla mezz'ora sta ancora tremando. Lotta con le unghie e con i denti con la retroguardia del Sassuolo. Non segna, ma aiuta tantissimo la squadra.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Galli “Piatek si è confermato anche al Milan, sta dimostrando di essere un attaccante importante”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Galli. Il Milan ha avuto ragione. Anche perché Higuain aveva voglia di cambiare aria. “Se un giocatore non è contento di stare in un...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510