Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle di Lione-Juventus: fioccano i 4 per i bianconeri. Aouar stella dell'OL

Le pagelle di Lione-Juventus: fioccano i 4 per i bianconeri. Aouar stella dell'OLTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 27 febbraio 2020 08:32Serie A
di Marco Conterio
fonte dal nostro inviato a Lione, Francia. Ha collaborato Andrea Piras

Queste le pagelle della gara di ieri sera tra Lione e Juventus, vinta 1-0 dai francesi col gol di Tousart, di Tuttomercatoweb.com.

JUVENTUS

Szczeszny 6 - Totalmente incolpevole sul gol di Tousart, così come lo era in precedenza sulla traversa di Toko Ekambi. Una serata da involontario spettatore di un disastro.

Danilo 5 - Cornet corre e rincorre, lui e Cuadrado faticano anche nel raddoppio. Nella ripresa prova semmai a spingere e a farsi sentire davanti ma con risultati lampeggianti. Verso il rosso.

Bonucci 5 Nella conferenza stampa della vigilia, mari e monti. La nostalgia di Chiellini però si manifesta in campo, e nel gol è pure nostalgia di De Ligt che era fuori a farsi curare. Una nottata da incubo anche per il leader, che a Lione non lo è stato.

De Ligt 6 Il gol del Lione arriva quando è una maschera di sangue, quando è a bordo campo, fasciato come in trincea. E la Juventus perde una battaglia.

Alex Sandro 4 Una cascata d'errori, una dopo l'altra. In difesa, in attacco, col sinistro, col destro. Cerca improbabili sombreri, ma altro che tanto di cappello. Lione non val bene una festa, è una delle peggiori prestazioni della sua storia recente.

Bentancur 5.5 Morbido come un formaggio francese in occasione di Aouar che passa come un grissino, per il resto della gara non ha quella gamba che Sarri gli chiedeva nella vigilia. Fuori Pjanic va a fare il regista, il film non sfonda ma almeno cresce con la responsabilità del ciak.

Pjanic 4.5 Continua a non essere il centro gravitazionale che Maurizio Sarri avrebbe voluto. La condizione non era ottimale ma nella prestazione viene esaltato all'ennesima potenza. Piccolissimo principe. (dal 61' Ramsey 6 Quanto meno prova ad accendere la scintilla, Principino di Galles, lui maiuscolo. )

Rabiot 4 Le attese, i fischi, i fiaschi. Adrien Rabiot resta uno dei grandi dilemmi della stagione della Juventus, acquistato dopo una lunga corsa, parametro zero con annesse commissioni. Chi ringrazia per ora è solo il suo conto in banca. (dal 78' Bernardeschi ng)

Cuadrado 5 Allarga il gioco dove il Lione lascia praterie perché si chiude a riccio in mezzo. Sia nei tre che da ala nei quattro risulta mai incisivo. Insufficiente in entrambe le fasi. (dal 70' Higuain 5.5 Si mangia un gol, ma il destro di rincorsa era strozzato e non viene soffocato solo il suo grido di gioia. Dentro lui, però, l'area del Lione si è riempita. I centravanti servono a quello ma la Juventus ne ha solo uno)

Dybala 5 Non è centravanti e si vede. E' individualista ed è noto. Il suo voto arriva più per colpe e responsabilità di Maurizio Sarri che della Joya. Snaturato tatticamente, imbrigliato, ha l'istinto del dieci ma così facendo lascia l'area sguarnita. Per vizio, più che per virtù.

Cristiano Ronaldo 5.5 Ci prova. Nel primo tempo dà la sensazione d'essere il solito diesel d'Europa. Però nella seconda frazione non si accende e se la Juventus è a zero tiri nello specchio c'è anche del suo.

Sarri 4 - La Juventus è lo specchio del Sarrismo, stasera. Non esiste. Male in entrambe le fasi, i cambi sono frutto dell'improvvisazione tattica e del 'dentro tutti gli attaccanti', piuttosto che di una strategia precisa.

LIONE

Lopes 6 - Non viene sollecitato molto dall’attacco bianconero, gara tutto sommato attenta senza sussulti.

Denayer 6,5 - Ronaldo non è un cliente per niente facile, ma riesce a contenerlo con le sbavature che un giocatore come il portoghese comporta.

Marcelo 6,5 - Si fa sempre trovare pronto al centro dell’area sui traversoni che arrivano dal fondo.

Marçal 7 - Un gigante nonostante l’altezza. Non fa mai passare l’avversario di turno, stringendo bene e scegliendo in maniera precisa il tempo dell’anticipo.

Dubois 6,5 - Un solo rischio nel finale di primo tempo quando si fa sorprendere da Ronaldo. Per il resto una presenza costante nella metà campo della Juventus liberandosi spesso al cross (Dal 78’ Tete sv).

Tousart 7 - Da uno dei suoi tanti inserimenti verso l’area di rigore nasce la rete del vantaggio del Lione con un tocco sporco.

Bruno Guimaraes 6,5 - Nasce come giocatore di equilibrio ma questa sera orchestra l’azione in mezzo al campo giocando sempre corto al compagno più vicino. Rischia tantissimo su Dybala nel finale.

Aouar 7 - La sua personalità sta tutta nel tunnel che fa a Dybala nel primo tempo. Motore della squadra di Garcia con i suoi inserimenti e la sua qualità, a tratti incontenibile. Suo l’assist per il vantaggio di Tousart

Cornet 6,5 - Dalla sua fascia nascono i pericoli più importanti per la retroguardia bianconera. Cerca sempre la giocata mandando in difficoltà Cuadrado e Danilo (Dall’83’ Andersen sv).

Ekambi 7 - Scalfisce la traversa con un delicato tocco di testa nel primo tempo. E’ sempre pericoloso quando si libera al tiro e fa un grande lavoro per la squadra (Dal 66’ Terrier 6 - Entra bene in campo, cerca di rompere l’azione della Juventus e di far ripartire la squadra).

Dembélé 6 - Tiene impegnata la retroguardia della Juventus con il suo fisico. Gioca molto per i compagni, gli manca solo il gol.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000