HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Le ultime su Crotone-Juve: Marchisio probabile titolare, out Mandzukic

17.04.2018 18:15 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 9218 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Smaltita in parte la rabbia per la rocambolesca uscita di scena dalla Champions League, la Juventus si concentra sull'obiettivo-Scudetto, più vicino dopo il pareggio del Napoli a Milano e la vittoria sulla Sampdoria. A Crotone, contro una squadra affamata di punti, non sarà facile. Già a Benevento i bianconeri sono stati sorpresi dall'atteggiamento dei padroni di casa: un'esperienza che Allegri non vuole ripetere. Dall'altra parte, Zenga ha sottolineato l'importanza dei "mattoncini", ovvero dei punti conquistati contro le grandi che alla fine della fiera contano più di tutti e di cui i pitagorici hanno bisogno in questo momento della stagione.

Crotone (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Mandragora, Barberis, Stoian; Trotta, Simy, Ricci.

Out Budimir e Benali, Zenga recupera Nalini, che verrà convocato ma non dovrebbe partire dal primo minuto. Stoian è in vantaggio su Rohden, mentre davanti non dovrebbero esserci sorprese.

Juventus (4-3-2-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Marchisio, Bentancur, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Higuain.

Max Allegri, in conferenza, ha assicurato che non farà calcoli in base alle diffide: se starà bene, Higuain giocherà sicuramente. Il turnover riguarderà il centrocampo, dove potrebbe esserci spazio per Marchisio e Bentancur, e la difesa, con Rugani in campo al posto di Chiellini. Confermatissimo l'uomo del momento, Douglas Costa. Out Mandzukic dai convocati, torna Bernardeschi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Canovi “Ricordo Favini già da quando lavorava con Sandro Vitali al Como e tirarono fuori tantissimi calciatori che arrivarono in Serie A”. Così a TuttoMercatoWeb l’avvocato Dario Canovi ricorda Mino Favini. Un ricordo particolare? “La sua qualità non era scoprire i talenti, ma educarli....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510