HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Leonardo: "Al Milan per la quarta volta. Inter? Andai per diversi motivi"

11.10.2018 13:21 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 9630 volte
Fonte: MilanNews.it

Dopo aver ricevuto il premio Liedholm 2018, il dirigente del Milan Leonardo parlato così del suo futuro dal palco: “Nella mia vita è sempre stato difficile fare programmi. Ho avuto situazioni positive e mi sono fatto trascinare dalle opportunità quando una cosa mi sembrava positiva e mi dava emozioni. Non sarei andato in Giappone perché c’era Zico. Arrivo al Milan nel ‘97, gioco per 4 anni e decido di chiudere la mia carriera in Brasile con il San Paolo e il Flamengo. Dopo 6 mesi mi chiama Galliani per organizzare il ritiro di Boban. Mentre sono in aereo, Berlusconi chiama Galliani e lui mi dice: ‘Tu sei mio amico? Allora resti con noi’. Io rimango fino al 1º aprile 2003 quando divento assistente di Galliani. Abbiamo creato Fondazione Milan e sono contento di tornare a farne parte. Ci sono tante persone di Elliott nel CdA con me e Maldini. Poi il Milan mi ha fatto diventare allenatore. Io non volevo, ma dopo iniziamo la cosa insieme. Sono andato all’Inter per diversi motivi, ma il punto scatenante è Moratti. Io avevo diversi rapporti con i giocatori brasiliani dell’Inter quando giocavo e cercavo di stare vicino a Ronaldo e di aiutarlo. Il nostro rapporto nasce li. Con la figlia Carlotta abbiamo condiviso 1000 progetti e ho incontrato Moratti migliaia di volte. Questa adesso è la quarta volta che torno al Milan. Tutto basato sulle emozioni”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Qualificazione Europei, le classifiche: Olanda, Belgio e Croazia in vetta Si muove la classifica nei Gruppi C, E, G e I dopo le dieci gare delle qualificazioni ai prossimi Europei 2020 giocate stasera. Si issano dunque in vetta Olanda, Irlanda del Nord, Slovacchia, Croazia, Macedonia del Nord, Polonia, Cipro, Belgio e Kazakistan. E' decisamente presto però...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510