HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Barça-Lione, le formazioni ufficiali: c'è Coutinho

Premi F5 per ricaricare la pagina
13.03.2019 20:00 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 36742 volte
Fonte: Con la collaborazione di Tommaso Bonan
© foto di J.M.Colomo

20.05 - Termina il nostro live di avvicinamento alla sfida. Segui la diretta testuale di TMW, CLICCA QUI!

20.00 - Le formazioni - Sono ufficiali le formazioni di Barcellona e Lione, che si affronteranno al Camp Nou per la sfida di ritorno degli ottavi di Champions League. All'andata, in Francia, il match finì 0-0

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur; Messi, Luis Suárez, Coutinho.
Lione (5-3-2): Lopes; Dubois, Denayer, Marcelo, Marçal, Mendy; Tousart, Ndombele, Fekir; Dembele, Depay.

18.52 Incidenti nei pressi del Camp Nou prima della gara Cinque tifosi del Lione sono stati feriti durante incidenti tra sostenitori del Barcellona e dell'Olympique, secondo quanto riferisce Radio Barcelona citato dal sito di Marca. Gli scontri sono avvenuti nelle vicinanze del Camp Nou. Uno dei tifosi francesi ha dovuto essere ricoverato in ospedale per un trauma cranico, mentre gli altri sono stati intossicati dal lancio di spray al peperoncino. La polizia ora sta cercando gli aggressori dei fan francesi. Un ingente dispositivo di polizia è stato schierato prima dell'arrivo di 4.500 fan del Lione, tra cui un gruppo di ultrà: i tifosi francesi si sono concentrati in una piazza vicino allo stadio. Già all'andata degli ottavi di Champions c'erano incidenti tra le due tifoserie.

18.35 Il Barça per evitare la debacle spagnola Il Barcellona stasera avrà un compito molto importante: dovrà salvare l'onore del calcio spagnolo in Champions League. La stagione 2004-05 fu l'ultima senza rappresentanti della Liga nei quarti di finale.

17.50 Conto alla rovescia Manca sempre meno al fischio d'inizio della sfida del Camp Nou. Un conto alla rovescia scandito anche dal profilo Twitter del club blaugrana e di quello francese:


16.26 Le parole dei tecnici Ernesto Valverde, allenatore del Barcellona, ha presentato così la sfida di stasera: "C’è qualcosa di diverso quando prepari una partita di Champions League. Ogni allenatore di qualsiasi squadra tiene in considerazione dell’importanza e del prestigio della competizione. Alcune grandi squadre sono state eliminate e tutto può succedere". Bruno Genesio, allenatore del Lione, ha invece detto: "Dobbiamo fare la nostra partita, con libertà. Sappiamo che sarà difficile contro una delle migliori squadre del mondo ma sappiamo anche di potercela fare perché ce l’abbiamo già fatta in passato [battendo il Manchester City in trasferta alla prima giornata]. Dobbiamo dimostrare che questa è la nostra dimensione. Il risultato dell’Ajax [contro il Real Madrid] ci ha dato forza. Molto dipende da Messi. Creeremo un piano per limitarlo, ma dobbiamo anche essere in grado di prendere dei rischi calcolati. Dobbiamo essere preparati a soffrire".

16.10 Ecco i supporter francesi Mancano ormai poche ore al fischio d'inizio della gara tra Barcellona e Lione. E l'atmosfera tra i tifosi francesi comincia a farsi calda, come testimonia il tweet dello stesso Lione:

15.56 Lo stato di forma delle due squadre Il Barcellona è in stato di grazia: dal pareggio della gara d’andata ha sempre e solo vinto, prima contro il Siviglia in un assolo meraviglioso di Messi, poi contro il Real Madrid prima in Coppa del Re e poi in campionato, quindi l’ultimo successo conquistato contro il Rayo Vallecano. I catalani sono così stabilmente al primo posto della Liga con sette punti di vantaggio sull’Atletico Madrid, che insegue al secondo posto. Meno netto l’andamento del Lione, che invece ha perso col Monaco dopo la partita di andata, per poi vincere col Caen in Coppa di Francia e col Tolosa in campionato. Nell’ultima uscita, invece, ha pareggiato in casa dello Strasburgo ed è terzo in Ligue 1.

15.34 Ancora immagini dell'incontro tra presidenze Il profilo Twitter del Lione ha pubblicato altre immagini dell'incontro tra le due dirigenze in quello che è ormai l'appuntamento ufficiale prima delle sfide di Champions: tra i protagonisti ovviamente il presidente Aulas e Bartomeu:

15.13 La sfida secondo El Mundo El Mundo racconta la gara di stasera tra Barcellona e Lione. Una sfida dove los ninos dei francesi sfidano i giganti del Barça. Tanta gioventù, nelle fila dell'OL. dal ventenne Aouar ai ventiduenni Ndombele, Dembele, Terrier, fino ai ventitreenne Mendy e Traoré. A venticinque anni, Fekir sembra quasi un veterano...

15.10 Barcellona, occhio a Fekir El Pais oggi in edicola fa il punto sul giocatore che più di ogni altro deve temere il Barcellona ovvero Nabil Fekir. E' il miglior talento dell'Olympique Lione, che all'andata non si è fatto sentire ma che è certamente il giocatore nel mirino della difesa dei blaugrana.

14.55 La sfida nella sfida Messi contro Denayer, questa la sfida chiave secondo il sito dell'UEFA: l'obiettivo dichiarato da Lionel Messi a inizio stagione è riportare la UEFA Champions League al Camp Nou, mentre al difensore belga del Lione spetta il duro compito di fermarlo. L'argentino è salito in cattedra nelle ultime gare, come testimonia la tripletta contro il Siviglia, ma i risultati del Lione nelle trasferte del torneo (V1 P2) danno da pensare. Se Denayer gioca come all'andata, quando ha neutralizzato magistralmente Messi e Luis Suárez, un pareggio con gol non è impensabile.

14.16 I precedenti fra le due squadre Il Barcellona ha vinto tutte le tre partite casalinghe contro il Lione in Champions League, segnando 10 gol e incassandone solo due. In generale, le squadre si sono affrontare sette volte, in cui i blaugrana non hanno mai perso: 4 vittorie per gli spagnoli e 3 pareggi (16 gol segnati e 7 subiti).

14.09 Lione, aggiornamento probabile formazione Lione, riecco Fekir dopo la squalifica: Genesio perde Marcelo in difesa
In casa Lione, dove il weekend di Ligue 1 ha consegnato un 2-2 sul campo dello Strasburgo, Bruno Genesio può godersi il ritorno del suo capitano Nabil Fekir dopo il turno di squalifica che lo ha tenuto ai box nella sfida di andata. Fiducia al 4-2-3-1, con Fekir che guiderà la batteria di fantasisti completata da Bertrand Traoré a destra e Depay a sinistra. Al centro dell'attacco, Moussa Dembélé. Nessun dubbio anche a centrocampo, con Ndombélé affiancato da Aouar. In difesa, invece, non dovrebbe essere della partita Marcelo Guedes. Accanto a Denayer, spazio a Fernando Marçal, con Rafael favorito su Dubois - in sofferenza nella partita di andata - a destra e Ferland Mendy. In porta c'è Anthony Lopes. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): A.Lopes; Rafael, Denayer, Marçal, F.Mendy; Aouar, Ndombele; B.Traoré, Fekir, Depay; M.Dembélé.

13.55 Barcellona, aggiornamento probabile formazione Per il Barcellona, reduce dalla vittoria per 3-1 sul Rayo Vallecano nell'ultimo turno di Liga, c'è un precedente sul quale fare affidamento. I blaugrana ritrovano infatti il Lione negli ottavi di finale di Champions League a 10 anni dall'ultima volta. Allora, la squadra guidata da Pep Guardiola chiuse la stagione vincendo il trofeo nella finale di Roma contro il Manchester e conquistando anche il primo triplete della sua storia. Di quella squadra, in campo c'erano Piqué, Busquets e Leo Messi. Saranno in campo, ovviamente, anche al Camp Nou. In mezzo al campo Ernesto Valverde ritrova Arthur, impiegato da interno sinistro con Rakitic dall'altra parte, mentre in difesa Lenglet si fa ancora una volta preferire a Umtiti al centro, con Sergi Roberto e Jordi Alba in fascia nella linea davanti a ter Stegen. In attacco, accanto a Messi e Suarez, Coutinho è in vantaggio su Dembélé per una maglia. Questa la probabile formazione (4-3-3): ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur; Messi, Suarez, Coutinho.

13.49 Incontro tra presidenze Aulas e Bartomeu, presidenti rispettivamente di Lione e Barcellona, si sono incontrati a pranzo nel consueto incontro tra le società che precede le sfide di Champions:

13.27 Le curiosità della sfida Oltre ai precedenti, anche la statistica conferma il Barcellona come favorito ad accedere al prossimo turno: il 68% delle squadre che hanno pareggiato 0-0 in trasferta nella gara d’andata di un turno a eliminazione diretta di Champions League, si sono poi qualificate (21/31). Peraltro, dalla sconfitta per 3-0 contro il Bayern Monaco in casa il 1° maggio 2013, i blaugrana hanno vinto 26 delle 29 partite interne di Champions League (3 pareggi). Il Lione proverà ad imitare le gesta del Metz che è l’unica squadra francese ad aver battuto i catalani al Camp Nou in competizioni europee, nel primo turno della Coppa delle Coppe nell’ottobre 1984 (4-1). In Champions nessun club francese ha mai tenuto la porta inviolata al Camp Nou (nove gare), e il PSG è l’unica ad aver evitato la sconfitta. Inoltre, Barcellona e Lione sono imbattute in questa Champions League. Infatti il Lione ha pareggiato tutte le ultime sei, eguagliando il record di pareggi consecutivi in una singola Champions stabilito dall’AEK Atene (2002/03) e dal Glasgow Rangers (2005/06). La squadra di Valverde va a caccia di un importante record: otrebbe raggiungere i quarti di finale di Champions League per la 12^ stagione di fila. L’ultima volta che non ha superato gli ottavi di finale risale al 2006/07 contro il Liverpool. Dall’altra parte il Lione non raggiunge i quarti dal 2009/10. I francesi dovranno spingere soprattutto nel finale: tutti i cinque gol subiti dal Barça in questo torneo sono arrivati nel secondo tempo, tre dei quali nei 10 minuti finali di gioco. Il protagonista più atteso del Barcellona è - e non potrebbe non essere - Lionel Messi: l'argentino ha segnato 60 gol in 60 partite di Champions League al Camp Nou. Tuttavia, non ha preso parte attiva ad alcun gol (reti o assist) in otto delle ultime 11 parte a eliminazione diretta nella competizione. In casa Lione, invece, potrebbe essere la gara di Nabil Fekir, che è andato a segno nelle due trasferte giocate in questa Champions ed è imbattuto da otto partite nella competizione con il club francese (2 vittorie e 6 pareggi).

13.00 Dubbio per il Barça La Vanguardia racconta che non sarebbe ancora risolto l'ultimo dubbio per il Barcellona in vista della gara di stasera. Riguarda il tridente: certi di una maglia Messi e Suarez, in ballottaggio Dembele e Coutinho per completare il tris.

12.43 Messi uomo da ottavi Interessante statistica ravvisata dal Mundo Deportivo su Lionel Messi. Agli ottavi i finale di Champions League ha graziato soltanto una contendente senza segnarle gol. Poi diciassette reti tra dieci avversarie totali, con il record di cinque al Leverkusen nel 2011/2012.

12.20 Le ultime sull'OL Secondo il Mundo Deportivo, il Lione dovrebbe giocare stasera con il 4-2-3-1 per sfidare il Barcellona. Assente solo il giovane attaccante Gouiri, tutti a disposizione in rosa per Genesio. Moussa Dembele davanti, Fekir da 10, Depay e Aouyar sugli esterni.

11.55 Le ultime sul Barça Questa, secondo il Mundo Deportivo, la formazione del Barcellona che stasera sfiderà il Lione alle 21:00 agli ottavi di Champions. Classico 4-3-3 con Suarez al centro del tridente con Coutinho e Messi. Assenti Rafinha e Vermaelen oltre a Todibo, non in lista. Panchina per Dembelé, mediana con Arthur, Busquets e Rakitic.

11.30 Stasera Barcellona-Lione - Si parte dallo 0-0 del Parc OL tra Barcellona e Lione. Si chiude oggi con la sfida tra Blaugrana e transalpini, oltre che quella tra Bayern e Liverpool, il quadro degli ottavi di finale Champions. Il risultato dell'andata ha sorpreso tutti. Non solo per il pareggio, ma anche per l'assenza di gol. Il Barcellona accoglie l'Olympique Lione negli ottavi di ritorno di Champions League: tutto o niente, in un'unica sera. I catalani, con la Liga ormai archiviata, hanno l'obiettivo di tornare grandi in Europa. Questo undici titolare dà la sensazione di possedere la maturità e la coesione per poter arrivare fino in fondo. La banda Génésio cercherà di fare il colpaccio su uno dei campi più complicati del continente. Ma non bisogna mai dare nulla per scontato, soprattutto quando si parla della Coppa dalle “grandi orecchie”. Si partirà dallo 0-0 del Groupama Stadium, con i catalani che hanno due risultati su tre utili per passare ai quarti di finale. Ma attenzione ai francesi, tutto può ancora accadere.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Joao Santos “Da quella partita contro la Svezia che non ha permesso all’Italia di andare al Mondiale ad oggi, Jorginho si è calato nella realtà della Nazionale e con Mancini c’è un grande feeling”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del centrocampista del Chelsea e della Nazionale Italiana Jorginho,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510