HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Fiorentina, Pioli dal ritiro: "Mercato? Siamo ancora incompleti"

Premi F5 per aggiornare la pagina!
11.07.2018 19:29 di Tommaso Bonan   articolo letto 2392 volte
Fonte: Dall'inviato a Moena (TN)
© foto di Giacomo Morini

Prima amichevole per la Fiorentina di Stefano Pioli dal ritiro di Moena. Dopo la vittoria contro il Val di Fassa Team (10-0), a prendere la parola in conferenza stampa è lo stesso tecnico viola. Segui il LIVE di TuttoMercatoWeb.com:

Sulle prime impressioni dalla gara: "L'importante era tornare a giocare, i ragazzi si stanno allenando molto bene. Ogni allenamento serve a far crescere il ritmo. Ovviamente dobbiamo migliorare tanto".

Sul mercato fatto finora dalla società: "Io voglio un gruppo di giocatori competitivi, non solo i titolari. Più giocatori forti ho a disposizione e più facile sarà migliorare la posizione dell'anno scorso. In questo momento non siamo ancora al completo. Mi auguro che presto arrivino giocatori nuovi, a prescindere dall'Europa League. Quest'anno ho un gruppo su cui lavorare, a differenza dell'anno scorso. E' inevitabile però che se vogliamo fare qualcosa in più, tutti dovranno fare qualcosa in più: il sottoscritto, i giocatori e la società. Le mie aspettative vanno in questa direzione. I nomi che arriveranno dovranno alzare il livello della rosa".

Sulle priorità di mercato: "Mancano ancora giocatori in tutti i reparti: due attaccanti esterni, un centrocampista e probabilmente qualcosa in difesa".

Sulla partenza di Badelj: "E' stato un giocatore e una persona importante. Il mio desiderio era quello che rimanesse con noi. La società ha fatto il massimo per farlo restare, il giocatore ha fatto altre scelte. Arriverà qualcun altro per completare il reparto".

Sulla sentenza Tas per il Milan: "Non voglio entrare nel merito delle sentenze, non spetta a me. Dico solo che il fatto che la decisione arrivi così all'ultimo non aiuta nessuno. Soprattutto Fiorentina e Atalanta, al Milan credo cambi poco".

Sul tipo di giocatore che andrà a sostituire Badelj: "Io voglio un centrocampista forte. Al momento gioca Veretout, che è talmente forte che può ricoprire anche quel ruolo".

Sui big della squadra: "Ho parlato con tutti i ragazzi. Vedo nei loro atteggiamenti molta attenzione e decisione, nessuno di loro vuole andare via, a differenza dell'anno scorso".

Sui dubbi tattici legati a Saponara: "Cominceremo col 4-3-3 per poter avere un giocatore offensivo in più. Il nostro mercato va in questo senso, con la ricerca degli esterni d'attacco. Saponara sta facendo bene da mezzala, vedremo come andrà il precampionato che è ancora lungo".

Su Simeone: "Vedo una grande determinazione. L'anno scorso ha fatto ogni allenamento e ogni partita. Ogni volta si allena come se fosse l'ultima volta e questo lo porterà a fare ancora meglio delle sue qualità. Lui come altri sono in grande crescita".

Sulle rivali in campionato: "Difficile mettere nel mirino le squadre. Non credo che ai nastri di partenza del campionato si possa inserire la Fiorentina nelle prime 6 del campionato. Noi cercheremo di essere la sorpresa del campionato".

Sull'arrivo di Cristiano Ronaldo in Serie A: "E' un'occasione per tutto il calcio italiano di migliorare. Cosa dirò ai miei difensori? Più che altro parlerò con attaccanti e centrocampisti, per cercare di non far arrivare il pallone vicino alla nostra area di rigore..."


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Le probabili formazioni di Parma-Cagliari - Stulac e Castro ok in extremis La marcia di avvicinamento di Parma e Cagliari allo scontro diretto prosegue: alle 15 si va in campo per il secondo anticipo della quinta giornata di Serie A allo Stadio Tardini. I padroni di casa, col morale a mille, vorranno dare continuità alla storica vittoria di Milano sull'Inter...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy