Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Genoa, Faggiano: "Stiamo lavorando sull'attaccante. Badelj ti dà una carica in più"

LIVE TMW - Genoa, Faggiano: "Stiamo lavorando sull'attaccante. Badelj ti dà una carica in più"
venerdì 18 settembre 2020 17:55Serie A
di Andrea Piras
fonte Dallo stadio "Luigi Ferraris". Genova

17.05 - Il direttore sportivo del Genoa Daniele Faggiano incontrerà fra poco la stampa per fare un punto sul calciomercato della formazione rossoblu. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

17.26 - Inizia la conferenza stampa di Daniele Faggiano.

"Ci tenevo a parlare anche al cospetto della prima partita di campionato che giocheremo in casa e volevo fare un sunto e rispondere a qualche perplessità e sentire qualche opinione. E' un mercato particolare, è un inizio di campionato particolare. E' stato un ritiro particolare, sarà tutto particolare perchè già vedere voi distanziati e con la mascherina fa un certo effetto. Questo ha comportato un ritardo in tutto. Se devo dire se sono contento del lavoro posso dire sì, come lo è il mister ma, come tutte le squadre, si ha avuto poco tempo per lavorare dentro e fuori dal campo. Siamo ancora un bel gruppo, numeroso e prima dell'inizio di ogni campionato un po' di sfoltimento maggiore c'era. Ora ho dovuto più a pensare di assimilare una squadra quanto prima e cercare di completare quei ruoli dove eravamo deficitari e ora penserò a fare qualche uscita per far sì che il mister possa allenare 26 e 27 giocatori. Le trattative non sono facili, una mano grossa me l'ha data anche il nome del Genoa, della passione della piazza, e anche il presidente che fosse per lui dovrei comprare ancora di più per come ci tiene. Io con il mio staff, mister e tutta la società, ci tengo a ringraziare tutti. Stiamo cercando di darci una mano ed essere più compatti e più uniti di sempre".

Pjaca e Zappacosta?
"Sono già qui. Per cui stanno completando le visite mediche. Cercheremo di fare il prima possibile perchè Zappacosta è un trasferimento internazionale. Loro hanno già firmato, aspettiamo solo le visite. Li abbiamo presi per cercare di farli star bene e farci star bene. Io ci credo in questi giocatori e speriamo vada come deve andare".

Sanabria può tornare? E sui difensori?
"Vedremo. Ci stiamo lavorando. Siamo su Sanabria e su altre situazioni. Sui difensori se devo guardare domenica siamo in emergenza, visto anche che Pjaca e Zappacosta arrivano di venerdì. Poi vedo Criscito che non è al massimo, Masiello e Cassata squalificati quindi siamo corti numericamente. A sinistra abbiamo Czyborra che si sta allenando da una settimana: non è il massimo per cominciare il campionato. Manca qualcuno, quello sì".

TMW - Zajc giocatore di qualità?
"E' un calciatore che può fare diversi ruoli, ha qualità importanti. A livello tecnico è imprevedibile. Ce lo siamo accaparrato per poter far bene".

TMW - Quanto può dare a livello di esperienza un giocatore come Badelj?
"Già ero carico. Ascoltarlo, quando è arrivato, ti dà una carica in più. Vi posso assicurare che avevamo fatto un contratto a titolo definitivo di un anno in più ma il ragazzo ha detto che pur di venire andava bene un anno in meno. Cosa inusuale nel calcio. Mi ha fatto piacere conoscere l'uomo".

Importante che Schone faccia lo Schone dell'Ajax?
"Sulla parte tecnica preferirei non parlare. Quello che posso dire è che dobbiamo dare intensità a questa squadra. Dobbiamo dare ritmo, in questo stadio con la Nord che ti dà una carica importante. 26-27-28 giocatori devono essere pronti a giocare nel Genoa, a dare tutto e cercare di impegnarsi".

Il centrocampo e la punta?
"Siamo tanti però io sono contento. Per la punta se la potessi chiudere prima preferirei. Il malcostume italiano porta sempre che le cose si fanno o la sera quando l'ufficio si chiude o all'ultima sera. Ci sto lavorando, non voglio arrivare all'ultimo".

Pensa di essere riuscito di andare nella direzione che ha detto in fase di presentazione? (Costruire la squadra in estate)
"Lo spero. Mi spiace solo che penso che il campionato fosse iniziato una settimana più in là avremmo potuto essere più sereni".

Balotelli?
"Non è un nome che abbiamo preso in considerazione. Siamo andati e siamo su altre situazioni. Balotelli, pro e contro, penso che lo vorrebbero tutti. E' un ottimo calciatore ma non è uno di quei nomi che teniamo in considerazione".

A mercato finito questo Genoa dove può arrivare?
"Non so dove vuole arrivare ma sappiamo dove vogliamo arrivare. Vogliamo salvarci. Se c'è da soffrire, soffriremo per cercare di arrivare quanto prima al primo obiettivo".

C'è stato un giocatore che è scappato e non sei riuscito a prendere?
"Eravamo dietro a Karsdorp della Roma. Ho parlato con tutti poi lo hanno tenuto alla Roma quando i documenti li avevamo scambiati. Il ragazzo ha convinto società e allenatore e domani giocherà. Sono contento per lui. Mi è spiaciuto perchè è un buon giocatore e un'ottima persona".

C'è un giocatore acquistato che spera possa esplodere?
"Io spero che il Genoa faccia il Genoa. Che tutti facciano il proprio lavoro. Non voglio un nome ma voglio che la squadra dia risultati. Se dovesse fare bene uno che c'era prima sono comunque contento (sorride ndr)".

Lo schema sarà il 3-5-2?
"Può essere rimodulato durante la partita. Cercare di cambiare conformazione alla squadra radicalmente non penso. I quinti di centrocampo possono fare i quarti di difesa e i difensori possono giocare sia a tre sia a quattro".

Con che occhio guarderete il settore giovanile?
"L'attenzione sarà importante perchè è importante il settore giovanile. Ti può dare qualcosa in più. I ragazzi portati su dalla Primavera sono un po' penalizzati perchè la rosa è ampia ma a Pegli ci sono spesso Taldo e Sbravati".

La presenza di Badelj può aiutare Pjaca?
"Aveva altre richieste e ha scelto il Genoa perchè noi lo abbiamo seguito molto. La presenza di Badelj aiuterà lui e aiuterà noi".

Zajc lo vede trequartista o mezzala?
"Lo abbiamo preso perchè è un giocatore di qualità. Ha la giocata semplice. Io lo vedo sia da mezzala che da trequartista".

Da Verona dicono che Stepinski ha rifiutato il Genoa?
"Era uno scambio che a noi non andava bene. Questo è il punto. Stepinski è un ottimo giocatore però nelle qualità di Favilli ci credo. E' un giocatore che stimo ma forse ha bisogno di uscire un anno e cercare stimoli diversi. Stepinski non ha rifiutato nessuna squadra. Non ho parlato né col procuratore né col ragazzo, è stata una scelta nostra di non fare uno scambio".

17.55 - Termina la conferenza stampa del direttore sportivo Daniele Faggiano.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, voglia di allungare ancora. Il derby della Lanterna
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000