HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Inter, Handanovic: "Conte, parla la carriera. C'è motivazione"

PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA
13.07.2019 12:38 di Alessandro Rimi  Twitter:    articolo letto 18401 volte
Fonte: Inviato a Lugano

11.45 - È tempo di tornare a giocare. Domani l'Inter, seppur in amichevole, sfiderà il Lugano dopo il ritiro svizzero ad altissima intensità. La Casinò Lugano Cup, di scena allo Stadio Cornaredo con calcio d'inizio ore 17.00, svelerà i primi approcci tattici della nuova creatura di Antonio Conte, pur priva di diversi elementi ancora in vacanza a causa degli impegni in Nazionale nelle coppe continentali di riferimento. In vista del match, il capitano nerazzurro Samir Handanovic risponderà alle domande dei giornalisti presenti nella sala stampa del Casinò di Lugano. Segui la conferenza LIVE su TuttoMercatoWeb.com

12.13 - Iniziata la conferenza stampa di Samir Handanovic

Come sta andando il ritiro con Conte? "Procede bene, con tanta fatica e sudore. Il mister stupisce solo in modo relativo, sappiamo chi è e cosa ha vinto nella sua carriera. Un po' eravamo preparati, un po' anche pronti a tutto. Vedo tanta motivazione nei miei compagni e questo è un aspetto molto importante"

Questa situazione legata a Icardi e Handanovic speri si risolva presto? "La società è stata chiara, non serve aggiungere altro"

Senti che sarà una stagione particolare? "Penso che il nostro percorso è iniziato due anni fa con mister Spalletti. Ci sono ottime basi sulle quali poter lavorare. Il mister ha a disposizione giocatori forti e motivati"

Ti aspetti di poter accorciare il gap con la Juventus? "Sono cambiati tanti giocatori e allenatori. Accorciare prima era difficile, ma adesso è chiaro che diventa importante. Non solo per noi, ma per i tifosi. Pensiamo in grande, come ha detto il mister la squadra non si pone nessun limite. Sento diverse chiacchiere, noi vogliamo vedere spirito di sacrificio"

Come valuti l'impatto dei nuovi arrivati? "Buonissimo, ci conosceremo meglio. Serve giocare, provare emozioni sul campo"

Cosa vi aspettate dalla tournee estiva? "Vogliamo vincere ogni partita, anche le amichevoli. Vogliamo mettere in pratica le prime situazioni tattiche provate in allenamento"

Cosa significa per te portare ufficialmente dall'inizio la fascia di capitano? "La fascia di capitano è un orgoglio, specie se di tratta di quella dell'Inter. Detto questo, rispetto a prima, non cambia l'atteggiamento. Conta essere giusti, con tutti, parlare sinceramente con il gruppo, affrontare ogni situazione difficile. Ripeto poi che all'interno dello spogliatoio serve più di un capitano"

Rispetto alla passata stagione, cosa c'è di diverso: regole, entusiasmo, rapporti? "C'è euforia, per noi non è cambiato molto l'aspetto del gruppo. Sicuramente, ripeto, c'è motivazione"

Sulla carta l'Inter ha una difesa molto forte... "Quando si scende in campo poi è tutto diverso, la carta conta relativamente. Chi vince in Italia di solito subisce meno gol ed è un dato di fatto"

Questa squadra sembra costruita per giocare con la difesa a tre: è così? "Sì, abbiamo lavorato principalmente sulla disposizione con tre difensori centrali di ruolo. Al momento Godin è assente, ma il mister ci ha comunque fatto provare questo modulo"

Quanto è importante il ritorno nel club di Lele Oriali? "Il suo ritorno porta valori e disciplina. I giocatori hanno dei doveri, esserlo non significa poter fare ciò che si vuole"

12.33 - Terminata la conferenza stampa di Samir Handanovic


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Mazzotta Dove si è stati bene si torna sempre volentieri. Lo deve aver pensato anche Antonio Mazzotta, nuovo rinforzo del Crotone. Il terzino palermitano, svincolato dopo la radiazione del Palermo targato Arkus Network (con Fabrizio Lucchesi dg), ha ricevuto e valutato diverse proposte. In...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510