HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Juve, Cancelo: "Dimostrerò di valere 40 milioni"

Dall'inviato allo Stadium
12.07.2018 14:45 di Marco Spadavecchia  Twitter:    articolo letto 19905 volte

Tocca a Joao Cancelo. Il portoghese, nuovo acquisto della Juventus, si presenta alla stampa alle 14.30. Tuttomercatoweb segue live la conferenza. Si comincia parlando di Ronaldo. "E' un piacere per me e per tutti i giocatori come Ronaldo. E' il migliore del mondo, spero che si continui a vincere assieme" le parole del giocatore.

Sull'Inter: "E' stato un club molto importante. Mi ha dato la prima esperienza in un campionato come quello italiano. Sono grato alla società nerazzurra".

Ancora su Ronaldo: "E' un piacere che sia arrivato qui. E' un giocatore che porterà una mentalità vincente. La Juve ha dominato il campionato negli ultimi anni".

Sulla Champions: "E' ovvio che Cristiano ci porterà qualità, anche per la Champions. Non sarà un obbligo vincere ma sarà un obbligo competere per vincere".

Sul passaggio dal campionato spagnolo a quello italiano, lo stesso che farà CR7: "Si passa da un campionato più tecnico a uno più tattico. Sono andato bene in entrambi i campionati. Sono migliorato tutti e due i tornei".

Le impressioni da giocatore della Juventus. "Mi sono ambientato bene, nella Juve ci sono giocatori di qualità. Tutti mi hanno ricevuto bene, stiamo lavorando".

Vicino al Wolverhampton?: "Difficile da rispondere a questa domanda. Che io sappia non c'è stato nessun interesse. Ma è bello sapere che si siano avvicinati a me".

Su Inter-Juve dello scorso anno: "Lo scorso campionato fu una grande partita. Adesso sono da questa parte".

Su Allegri: "Non abbiamo parlato molto fino adesso. Allegri le idee chiare e sta dando un'identità alla squadra. Lavoriamo insieme per questo".

Difensore più pagato nella storia della Juventus. "E' una grande responsabilità essere pagato così tanto. Con il mio lavoro andrò a dimostrare di valere quei 40 milioni".

Sulla competizione in squadra. "Ci sono molti giocatori con cui competere per una maglia da titolare. Ma io darò il massimo per conquistare un posto".

Sulla Nazionale portoghese: "La Nazionale portoghese? Se farò bene in un grande club come la Juve, potrò giocarmi le mie carte per entrarci".

Mentalità Juve: "Ho visto un club molto organizzato. Gli allenamenti sono già intensi, come se fossimo nel pieno della stagione, e questo alza la competitività".

Differenze tra Juve e le altre: "Non parlo di differenze. La Juve ha dominato gli ultimi anni e prima sono stato bene all'Inter. Ma oro sono qui e difenderò questi colori".

La finale del Mondiale: "Tiferò Croazia. Non so se sia giusto ma è così".

Termina la conferenza alle 14.45.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, Jerdy Schouten: nuova stellina orange L'Olanda, da sempre, è una fucina di talenti. L'ultimo nome finito sui taccuini degli scout europei è quello di Jerdy Schouten, centrocampista classe '97 di proprietà dell'Excelsior. Cresciuto nelle giovanili dell'ADO Den Haag, ha fatto il suo esordio in Eredivisie nella stagione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->