Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Marotta: "La moviola in campo rovinerebbe il calcio"

LIVE TMW - Marotta: "La moviola in campo rovinerebbe il calcio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lrpress/Melone
venerdì 24 ottobre 2014, 15:41Serie A
di Giulia Borletto

Domande anche a Beppe Marotta, presente alla conferenza stampa post Assemblea. Questione rinnovi, Champions e comproprietà. "Ho elencato prima i 6 giocatori con scadenza 2015. Dobbiamo esaminare caso per caso, ma oggi trovo prematuro dire i promossi o i bocciati. Non sarebbe corretto. Ho sottolineato come sono tutti professionisti seri e tutti da questo punto di vista meriterebbero la conferma. Il calcio però ti obbliga a fare delle scelte. La Champions? Credo che ci sia molto scetticismo attorno alla squadra. Stiamo partecipando a due competizioni, più poi la Supercoppa e la Coppa Italia. In campionato siamo primi e di critiche ce ne sarebbero poche, la champions è un torneo con delle difficoltà. Il nostro campionato è il più stressante però, cosa che non esiste in quasi nessun altro campionato. Le altre squadre si preparano in modo totale e nel migliore dei modi. Abbiamo perso di misura ad Atene cercando il gol più e più volte. Siamo comunque realistici: perché nella prima parte della partita abbiamo avuto difficoltà? C'è lo chiediamo. La questione comproprietà è stato giusto eliminarla perché eravamo l'unica nazione ad averla ancora. Ne abbiamo diverse ma le più importanti e difficili sono quelle di Gabbiadini e Berardi".

Operazioni a gennaio in tutti i reparti? "Gennaio è lontano, abbiamo centrato tutti gli obiettivi già questa estate. Abbiamo 26 giocatori tutti entro i 26 anni. Il mercato di gennaio è conosciuto come quello di riparazione in caso di infortuni, quindi vedremo".

Il contratto di Pogba? "Non c'è nessuna clausola rescissoria nel contratto di Pogba. Il nostro obiettivo è tenerlo più possibile".

La moviola in campo? "Rappresenterebbe la fine del calcio, bisognerebbe una partita ogni secondo. Chi dovrebbe essere il moviolista poi. È difficile capire queste cose. Diamo aperte alle migliorie, ma non alla moviola".

Primo piano
TMW Radio Sport