HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

La Giovane Italia
Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 ottobre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
22.10.2014 01:00 di Antonio Gaito  Twitter:    articolo letto 15829 volte
© foto di Federico De Luca

MILAN, A GENNAIO SUSO E VANGIONI. RUMORS SU TORRES-SCHALKE - INTER, LO UNITED TORNA SU GUARIN. PER IL RITORNO DI ROLANDO DEVE PARTIRE CAMPAGNARO - FIORENTINA, ROGG NUOVO DG. CUADRADO RINNOVA, NETO ANCORA NO - NAPOLI, MERTENS RINNOVA. DUE PISTE PER LA DIFESA - Nonostante il buon rendimento in un questo inizio di stagione del Milan di Inzaghi, non mancano i rumors riguardanti il mercato rossonero in vista della finestra di gennaio. Il club attende novità in merito a Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre, 20enne centrocampista offensivo meglio conosciuto come Suso: secondo la stampa inglese lo spagnolo del Liverpool potrebbe accettare la corte del Milan vista la scadenza contrattuale fissata a giugno e trasferirsi quindi già da gennaio. Per la corsa sinistra, invece, il rinforzo potrebbe essere Leonel Vangioni: la dirigenza milanista ha già allacciato i primi contatti col River Plate per conoscere i dettagli economici dell'affare. Dalla Bild arriva invece un clamoroso retroscena riguardante Fernando Torres, obiettivo dello Schalke 04 col nuovo tecnico Roberto Di Matteo che vorrebbe l'attaccante spagnolo, già apprezzato durante la parentesi al Chelsea, già nel mercato di gennaio.

Nonostante i tentativi della società di rassicurare Fredy Guarin sul suo futuro, le voci di mercato proseguono: secondo la stampa inglese infati il colombiano rimane un obiettivo dichiarato del Manchester United di Louis van Gaal. L'ex Porto già la scorsa estate aveva dato il suo assenso ad un possibile trasferimento all'Old Trafford e sarebbe pronto a ribadirlo anche durante il mercato di gennaio durante il quale si potrebbe giocare la maglia dei Red Devils con Arturo Vidal della Juventus. In entrata invece Rolando continua ad essere la priorità: il centrale di origini capoverdiane potrebbe tornare a Milano già nel mercato di gennaio, in concomitanza con l'addio di Hugo Campagnaro che liberebbe le risorse per l'ex Napoli che è seguito anche dal Queens Park Rangers.

Giornata importante quella di ieri per la Fiorentina. Il club viola ha annunciato infatti che Andrea Rogg è il nuovo Direttore Generale: la carica partirà da novembre. Rogg, 45 anni, in carriera ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato e direttore generale di Marcolin Luxottica e dal 2007 del marchio sportivo Puma Italia. Novità importanti anche per quello che sembrava il rinnovo di contratto più insidioso e che invece si sta rivelando quello più semplice. E' in dirittura d'arrivo infatti l'accordo con Juan Cuadrado: il colombiano avrà parte dell'aumento d'ingaggio richiesto. Ancora lunga invece la strada per i rinnovi di Neto, che chiede un cospicuo aumento, e Babacar che secondo Tuttosportsi dimostra già inquieto dopo un buon inizio di stagione.

Si lavora ad un rinnovo anche in casa Napoli, dopo aver trovato già l'accordo per il prolungamento di Insigne. Si tratta Dries Mertens: secondo la stampa belga il club partenopeo lavora per prolungare di un ulteriore anno il contratto del talento belga che è in scadenza nel 2018. Le parti, dopo un primo colloquio, si rivedranno nei prossimi giorni per cercare di trovare un accordo. Per la difesa continua a circolare il nome di
Christopher Samba, difensore della Dinamo Mosca che ha il contratto in scadenza al termine della stagione. Il nome nuovo invece è quello del finlandese Niklas Moisander, centrale dell'Ajax che può giocare anche a destra. Osservatori azzurri l'hanno visto da vicino in occasione della sfida degli olandesi in Champions League ieri a Barcellona. Ha un contratto in scadenza nel 2015.

Chiudiamo col Cagliari che ha comunicato il prolungamento contrattuale del centrocampista Daniele Dessena fino al 30 giugno 2017. Il calciatore scuola Parma finora ha totalizzato in rossoblù 110 presenze e 7 gol.

UNITED, A GENNAIO ALTRO ASSALTO A PIQUE. FELLAINI NON VUOLE ANDARE VIA - CHELSEA, SE SALTA KHEDIRA TUTTO SU IMBULA - BARCELLONA, MONTOYA VUOLE UN INCONTRO PER IL FUTURO - LEVANTE, SALTA MENDILIBAR - Il Manchester United è pronto a fare la voce grossa sul mercato anche a gennaio per migliorare la rosa a disposizione di Van Gaal e dare da subito l'assalto ad un posto in Champions League. Nonostante il diretto interessato abbia spazzato via ogni possibilità di lasciare il Barcellona, secondo la stampa inglese i red devils non mollano la presa su Gerard Pique: ssarebbe pronta un'offerta da 20 milioni di sterline per il difensore spagnolo. Chi invece a Manchester già c'è e non ha intenzione di andare via è Marouane Fellaini, cercato in estate dal Napoli, e che ha parlato dopo il primo gol con la maglia messo a segno contro il WBA: "E' stato il mio primo gol stagionale, quindi provo belle sensazioni. Ho aspettato tanto questo gol, adesso spero di segnarne altri. Ho vissuto dei momenti difficili, ma se sono al 100% posso essere pericoloso. Questo è il calcio, ma ora sono pronto per questa sfida e per giocare tutte le partite. Futuro? Sono felice qua ed il tecnico ha dimostrato di fidarsi di me. Io continuerò a lavorare, poi Van Gaal prenderà le decisioni migliori".
Restando in Inghilterra, il Chelsea lavora per un rinforzo a centrocampo. Secondo quanto riporta il London Evening Standard si continua a seguire da vicino Sami Khedira, ma nel caso in cui la trattativa per il tedesco non dovesse andare a buon fine Mourinho virerà su Giannelli Imbula, centrocampista in forza al Marsiglia.
In casa Liverpool si registrano le parole, in conferenza stampa prima della sfida contro il Real Madrid, del capitano Steven Gerrard: "È vero che in un paio di occasioni ho avuto la possibilità di firmare per loro - ha ammesso -. Quando una squadra così importante ti segue fa certamente piacere, ma ho resistito a queste offerte perché ho un legame troppo grande con il mio club, il club della mia città natale. Non so se un giorno mi pentirò di non essere andato al Real Madrid, ma sicuramente mi sarei pentito di essere andato via dal Liverpool".
Il Tottenham è al lavoro per blindare il centrocampista danese Christian Eriksen. Attualmente legato agli spurs da un contratto in scadenza nel 2018, il calciatore ex Ajax dovrebbe presto sottoscrivere un accordo di maggiore durata.
In casa Barcellona bisogna gestire il malumore di Martin Montoya, esterno in passato molto vicino all'Inter ed al Napoi, che non sembra felice al Camp Nou. Il giocatore infatti è una seconda scelta di Luis Enrique, che nonostante il massiccio turn over non lo ha praticamente mai preso in considerazione se non nella sfida contro l'Athletic. Il giocatore ha da poco rinnovato fino al 2018, ma vuol sapere quali sono i piani del club per lui e non è escluso che presto possa avere un colloquio personale col tecnico.
Con una nota sul proprio sito ufficiale, il Levante rende noto di aver rescisso il contratto col tecnico Luis Mendilibar. La squadra attualmente è penultima in classifica con appena 5 punti in 8 partite.
Chiudiamo con l'Elche che ha ingaggiato Gabi Mudingayi. Il centrocampista ex Bologna e Inter, svincolato, ha firmato ieri sera il contratto che lo legherà fino a giugno col club spagnolo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Serie A femminile 2019/2020: acquisti e cessioni ufficiali Anche nel calcio femminile l’estate è sinonimo di calciomercato. Terminata la Coppa del Mondo, che ha visto l’Italia entrare fra le prime otto del mondo, e in attesa che la FIGC comunichi quali squadre prenderanno il posto di Valpolicella e Mozzanica (che non si sono iscritte dopo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510