HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 12 ottobre

13.10.2017 01:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 12785 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

NAPOLI, DE LAURENTIIS NON MOLLA CHIESA MA I DELLA VALLE AL MOMENTO NON CI SENTONO. LA JUVENTUS PREPARA L'ASSALTO A MILINKOVIC-SAVIC. ROMA, PRESTO IL RINNOVO DI MANOLAS. GENOA, PREZIOSI IN INGHILTERRA PER CERCARE ACQUIRENTI

La corte di Aurelio De Laurentiis nei confronti di Federico Chiesa si sta facendo sempre più concreta. Il presidente del Napoli è pronto a fare follie per regalarsi il giocatore della Fiorentina: 40 milioni di euro per il suo cartellino anche se Della Valle per adesso fa muro. Il rinnovo di contratto di Chiesa con la Fiorentina, infatti, non spaventerebbe il Napoli, pronto a sferrare l'offensiva già a partire da giugno. La Juventus, intanto, prepara l'offensiva per il talento serbo classe '95 Milinkovic-Savic. Dominatore del mercato interno degli ultimi anni con acquisti come Pjanic, Higuain e Bernardeschi, il club campione d'Italia vuole portare a Vinovo anche un calciatore ritenuto ideale per giocare in un centrocampo a tre o come trequartista. Affare possibile (non a gennaio, ma la prossima estate) solo a carissimo prezzo. Perché Lotito vende i suoi giocatori importanti solo per offerte fuori mercato e sarà così anche per Milinkovic-Savic: 80 milioni di euro. Arriverà presto in casa Roma il rinnovo del contratto del difensore ellenico Kostas Manolas. Il calciatore classe '91 sottoscriverà presto un nuovo accordo valido fino al 2022 con importante ritocco dell'ingaggio: 3,5 milioni di euro netti a stagione, con una clausola rescissoria di 35 milioni.

Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, si è recato a Londra per valutare altre ipotesi di cessione legate a investitori londinesi con interessi in Svizzera. Resta in piedi la trattativa con Sri Group, mentre Alessandro Zambrano, ad dei rossoblu, oggi dovrebbe annunciare l'intesa con Oaklis Arietti come advisor. A Deloitte sarà affidato il compito di realizzare la due diligence sui conti del club. Giuseppe Riso, agente di Pietro Pellegri, ha parlato delle tante voci di mercato che riguardano il suo assistito, cercato con insistenza dalle big italiane ma anche da importanti club esteri: "Non è solo una rivelazione in Italia, ma uno dei migliori giovani europei. A 16 anni ha segnato una doppietta contro la Lazio a Roma. Non mi sorprende che sia stato accostato al PSG, tanti grandi club in Europa lo seguono".

Tutti pazzi per Simone Verdi. Trovata la propria dimensione a Bologna, il fantasista classe '92 sta mostrando non più solo lampi della propria classe, ma una continuità che a inizio carriera non era riuscito a trovare. Arrivato alla Nazionale, ora il talento scuola Milan è infatti finito nel mirino dell'Inter: i nerazzurri lo stanno monitorando con grande attenzione. E il prosieguo di stagione potrebbe portarlo al salto verso una big.

MOURINHO-MANCHESTER UNITED: ARIA DI RINNOVO A 65 MILIONI DI STERLINE, MENTRE WENGER È RASSEGNATO ALLA CESSIONE DI SANCHEZ A GENNAIO. MBAPPÈ, IL LIPSIA FU A UN PASSO DAL SUO ACQUISTO

José Mourinho e il Manchester United, un matrimonio destinato a continuare. Sembra imminente l'accordo quinquennale, con I Red Devils pronti a offrire allo Special One 65 milioni di sterline per il nuovo contratto. Arsene Wenger dà il via libera alla cessione a gennaio di Alexis Sanchez e Mesut Ozil, per evitare di perdere entrambi a parametro zero a luglio: "Una volta che sei in una situazione del genere dobbiamo valutare ogni soluzione, quindi è possibile". Il direttore sportivo del Lipsia, Ralf Rangnick, ha dichiarato che il club sassone fu vicino ad ingaggiare Kylian Mbappé: "Il problema è nato dalla separazione dal nostro allenatore Alexander Zorninger, poco dopo la pausa invernale del 2015 e in quel momento non sapevamo quale allenatore ingaggiare. Il padre di Mbappé ci disse che se io fossi diventato il nuovo allenatore mi avrebbe portato suo figlio immediatamente. Ma in quel tempo (febbraio 2015) non potevo mantenere la promessa". Il tecnico del Leicester Craig Shakespeare, ha parlato in conferenza stampa soffermandosi sul possibile ingaggio dello svincolato Bacary Sagna: "Lo abbiamo visto qualche tempo fa ma non ci abbiamo parlato di recente. Siamo consapevoli della sua situazione. Abbiamo una buona copertura in difesa in questo momento, ma dobbiamo anche essere pronti a prevenire i possibili infortuni che potrebbero capitarci".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Gianluca di Marzio: “Il mercato non dorme mai...la raffica della notte” Il Milan è su Benzema e lunedì scorso c'è stato un incontro a Milanello per il francese del Real Madrid con i rappresentanti dell'attaccante e l'intermediario Ludovic Fattizzo. Incontro con Mirabelli e Gattuso, che ha già avuto un colloquio con lo stesso Benzema che ha dato disponibilità...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy