HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie A

Milan, Conti: "Rosico troppo per non poter giocare il derby"

13.10.2017 20:45 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 3042 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

"Rosico troppo per non poter giocare il derby". Andrea Conti sarà solo spettatore di quello che avrebbe dovuto essere il suo primo derby da giocatore del Milan. Il laterale ex Atalanta ne ha parlato oggi nel corso dell'intervista rilasciata a Radio 105: "Queste cose fanno parte del mestiere. Vedo tutti i miei compagni che si allenano tutti i giorni a preparare la partita, io sono lì sul lettino a curarmi, mentre loro preparano la partita".

Sulle sue condizioni.
"La riabilitazione è il periodo più palloso, quello più doloroso è relativo ai 15 giorni dopo l'operazione, non potevo muovermi, anche per fare la doccia avevo bisogno di qualcuno che mi aiutasse. Ma ora il difficile è passato. I dottori hanno detto che va tutto alla grande e va meglio rispetto al previsto".

Sulle maglie.
"Tendo sempre a scambiare la maglia con giocatori con cui ho scambiato la maglia o con cui ho giocato, ma un pezzo forte che ho è la maglia di Buffon, scambiata lo scorso anno dopo avergli segnato. Quelle dei grandi giocatori sono quelle più gettonate. Dopo l'intervista tra primo e secondo tempo gli ho chiesto se potessimo scambiare la maglia e ha accettato".

Sul suo passaggio al Milan.
"Non è stato facile lasciare l'Atalanta, sono cresciuto lì ed è stata come una famiglia, ma il Milan è il sogno di una vita e non potevo perdermelo".

Sul recupero.
"Sono sei mesi, ma ci si può mettere di meno, rosicchiando qualche giorno".

Su Russia 2018.
"Ci credo, i tempi di recupero sono stimati attorno a metà febbraio: c'è qualche partita per dimostrare che ci posso essere, dipende tanto da me e ci credo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

La Juventus come unica offerta Nei giorni passati c'è stato un gran bailamme sul possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo in altre squadre che non fossero la Juventus. È possibile. Perché un anno fa Jorge Mendes ne aveva parlato con Fassone e Mirabelli, dicendo anche "vedremo". Forse non erano le prime crepe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy