HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Milan, Gattuso: "Il gol ha fatto bene a Silva. Arsenal più forte all'andata"

14.03.2018 21:42 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 5921 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

L'allenatore del Milan Gennaro Gattuso ha presentato così a Sky Sport il ritorno degli ottavi di finale di Europa League con l'Arsenal: "L'Emirates è un bellissimo stadio, ci ho giocato da giocare, ma San Siro mi fa più effetto. Domani questo però non conta. Sappiamo che è molto difficile ma ce la possiamo fare. Le probabilità al momento sono 80% Arsenal, 20% Milan. Le partite però vanno giocate. Noi ci proveremo, non siamo a Londra per fare una scampagnata. I Gunners venivano da un momento non positivo, ma nelle ultime due partite con noi e il Watford hanno fatto cinque gol senza subirne alcuno. André Silva? Il gol gli ha fatto bene. Per l'età che ha e per il suo valore, è un giocatore che può fare ancora molto molto di più. La Serie A è diversa dal campionato portoghese, deve ancora capire bene il nostro calcio. Ma ha tanta voglia, la testa sulle spalle e si allena bene. A tratti ha dimostrato cosa sa fare, sono molto contento per come si sta inserendo. Quando giochiamo con una punta non è facile scegliere tra Silva, Cutrone e Kalinic. Donnarumma? Prendiamo sempre il caffè insieme. Quando ha avuto delle difficoltà gli siamo stati tutti vicini. In futuro vedremo, adesso ho detto a Donnarumma di restare concentrato su quello che facciamo. Se non scendi in campo con la testa, poi arrivano gli errori. Donnarumma ha parlato con la società, sa che nessuno lo manda via e che è un numero uno. E' tra i più forti al mondo. Andata? L'Arsenal ha dimostrato di essere più forte di noi, mettendoci in grandissima difficoltà grazie alla sua tecnica, velocità e forza fisica. Non avevamo certo sottovalutato i nostri avversari all'andata. Abbiamo sbagliato alcune cose e abbiamo pagato caro. Obiettivi? Speravo in questo cammino. Siamo però ancora lontani e mancano tanti punti. Sono felice per la crescita e il rendimento dei miei calciatori. Dobbiamo continuare così. Messaggio a Montella? No, ho visto la partita e sono contento perché il suo Siviglia ha giocato un grandissimo calcio. E' stata una serata storica e sono felice per Vincenzo. Non gli ho scritto alcun messaggio, i complimenti glieli faccio qui in diretta".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Sorrentino “Quando parti con l’idea di ricevere una penalizzazione di quindici punti e poi passi comunque a -3 non è facile. Abbiamo cambiato tre allenatori in pochi mesi, il Chievo solitamente li cambia in cinque anni... però finché c’è, la speranza è l’ultima a morire”. Così a TuttoMercatoWeb...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510