HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

Milan, Maldini: "Dobbiamo lavorare molto. Higuain nota positiva"

16.09.2018 23:44 di Rosa Doro   articolo letto 3527 volte
© foto di Pietro Mazzara

Intervenuto a Milan TV dopo la gara contro il Cagliari, Paolo Maldini ha commentato la gara e la prestazione rossonera:

Sul lavoro ancora da fare
"Siamo solamente alla nostra terza partita della stagione. E' una squadra che deve lavorare ancora molto per raggiungere gli obiettivi prefissati ad inizio dell'anno. C'è ancora da lavorare a livello di mentalità, questo è il messaggio di questa sera".

Sulla reazione dopo lo svantaggio
"Non dovevamo approcciare così la sfida, perché guardando il Cagliari di inizio stagione sapevamo che sarebbero partiti forte. Poi il nostro tasso tecnico è superiore. Nel lungo termine dobbiamo migliorare sul piano fisico: quando sei più forte tecnicamente, devi essere pronto anche fisicamente".

Higuain nota positiva?
"Sì, è una nota positiva. Ce ne sono tante altre. Per il Pipita, come per tutti i grandi bomber, il gol è tutto. Siamo tutti contenti, sarebbe stato un trascinatore anche se non avesse segnato".

Sull'inizio del cammino in Europa
"E' il nostro habitat naturale. E' l'Europa League, ma noi dobbiamo comunque cercare di arrivare fino in fondo. E' un modo per arrivare alla Champions League e di conseguenza ci faremo trovare pronti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Marroccu “L’esonero di Suazo è stata una scelta sofferta. Su David abbiamo ragionato per tanto tempo, pensavamo fosse l’uomo giusto e anche un allenatore di prospettiva: questo ultimi concetti ovviamente non cambiano dopo l’esonero”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Brescia,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy