HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Non più Special: Mourinho tra Inter, Lione e il bisogno di nuove sfide

23.04.2019 17:15 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 13604 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Non più tanto Special. José Mourinho, dal triplete in poi, ha camminato all'indietro, a livello di risultati. Male al Real Madrid, soprattutto nella gestione del gruppo; meglio al Chelsea, ma con separazione non proprio amichevole. A Manchester ha vinto Europa League e Coppa di Lega, ma ha lasciato anche uno spogliatoio in difficoltà. E di questa stagione rimarranno negli annali soprattutto i gesti rivolti ai tifosi avversari. Il portoghese, profeta di un calcio pragmatico ed efficace, più che spettacolare, cerca una nuova sfida da cui ripartire. Per dimostrare che non è affatto diventato uno normale.

La tentazione è il ritorno all'Inter. Caldeggiata soprattutto dalla "vecchia guardia", leggi Javier Zanetti, Mourinho-bis è un'ipotesi che pare lasciare tiepido l'entusiasmo sia di Marotta sia di Zhang. Piacciono di più Conte, Allegri e forse anche Spalletti. L'accostamento alla Juventus, suggerito forse da Jorge Mendes, è fuori dal tempo: in un'altra dimensione spazio-temporale, Mourinho sarebbe stato l'allenatore perfetto per la Juve. In quella che ci tocca vivere, è difficile anche soltanto pensarlo. Senza considerare che lui e Cristiano Ronaldo, i due più grandi assistiti proprio di Mendes, si rispetteranno pure, ma di certo non si amano. Discorso a parte la Roma: un contatto c'è stato, difficile che si vada oltre.

Parlez-vous français? Mourinho ha vinto in Italia, Inghilterra e Spagna. Aggiungere la Ligue 1 alla sua bacheca dei trofei è una bella tentazione. Non a Parigi, però: quella di Mourinho oltralpe è una suggestione che circola da tempo, in chiave Lione o Monaco. Soprattutto Lione, a dire il vero, considerato che il tecnico portoghese è stato persino avvistato in città. L'Equipe si è sbilanciata a tal punto da dedicare la copertina a questa suggestione. Allo stato attuale, non sono arrivate grandi conferme in questa direzione. Mourinho parla quasi ogni giorno, ma non certo del suo futuro. Le grandi di Liga e Premier sono andate, la Germania del Bayern Monaco può essere una suggestione ma mancano indicazioni. Ripartire dal basso, in fin dei conti, può anche essere l'occasione per tornare speciali.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Roma, la bellissima lettera di De Rossi: "Nessuno vi amerà più di me" Di seguito la lettera integrale pubblicata da Daniele De Rossi, capitano della Roma, alla vigilia della sua ultima partita con la maglia giallorossa. Che te ridi regazzi’? So’ felice! Perché sei felice? C’ho la maglietta della Roma Ma non è che è falsa? Ma no, il numero l’ha...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510