HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavani
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

Palermo, Caracciolo: "Con Guidolin non c'è più rapporto"

29.03.2007 11:36 di Fabrizio Di Clemente   articolo letto 5538 volte

L'attaccante del Palermo Andrea Caracciolo ha precisato le sue volontà in vista della prossima stagione di lasciare Palermo per accasarsi al Torino di De Biasi. "In Sicilia ho chiuso, sarebbe bello ritornare con De Biasi - ha detto -. La mia permanenza in rosanero non può andare oltre: separarci è un bene per tutti". A sentirlo, le motivazioni sono profonde: "Con Guidolin non c'è più alcun rapporto: lui è l'allenatore, io il giocatore, stop. Ma il problema grave è che la piazza non ha più fiducia in me, da tanti mesi oramai. I tifosi poi mi hanno preso di mira da una vita, nonostante i miei sforzi, il mio impegno, la mia serietà. Così non riesco ad esprimermi al meglio e respiro nervosismo". Il giocatore ha spiazzato la dirigenza dichiarando la sua volontà ("Ho sfiorato il Toro a gennaio e a giugno sarò nuovamente disponibile") proprio alla vigilia della sfida contro il Torino, altra ragione questa dell'amarezza espressa dal ds Foschi. "Sono stato sempre vicino ad Andrea perché ha delle grandi qualità che purtroppo a Palermo non è riuscito a mettere in pratica. Leggere quelle esternazioni mi ha amareggiato, da lui non me lo sarei mai aspettato. Oltretutto alla vigilia della partita contro il Torino. Un professionista non dice quelle cose, mi aspetterei che pensasse più alle nove partite che ci separano dall'obiettivo della Champions piuttosto che al mercato".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Prandelli: “Calcio schizofrenico. Con Preziosi patto di lealtà” “L’Atalanta deve godersi la Champions ed essere orgogliosa di quanto fatto. E poi non è ancora fuori, può giocarsela nelle prossime tre partite”. Così a TuttoMercatoWeb Cesare Prandelli commenta il cammino, non particolarmente esaltante, dell’Atalanta in Champions League. Prima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510