HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Palmeri: "Napoli, Insigne potrebbe essere sacrificato per fare mercato"

23.04.2019 21:00 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 2904 volte

A MC Sport, nel Live Show, è il momento del giornalista Tancredi Palmeri, che ha detto la sua sui temi di giornata.

Sul Napoli
"De Laurentiis li ha sempre finanziati con le cessioni i mercati pesanti. Ha finanziato Fabian Ruiz, Verdi, anzi sono arrivati soldi in cassa poi. A questo punto credo si debba guardare alla cessione di Insigne. E’ un capitale investibile, anche se è vero che quelli buoni non andrebbero mai ceduti. Potrebbe avere tra i 70-80 milioni. Lui è insoddisfatto e la piazza pure. Ma cosa ci si aspetta dal Napoli? Lo scorso anno è andato oltre le aspettative in campionato".

Su Ancelotti
"La rosa del Napoli aveva reso molto oltre le proprie possibilità, quest’anno ha reso un poco oltre. Il paragone non può esserci. Ogni anno si resetta e si parte da zero. Mi sembra il Napoli come l’Inter post-Triplete, che va con il pilota automatico inserito. Forse Ancelotti, senza due pedine fondamentali e con Albiol che gli è mancato, fare molto di più. In Europa doveva andare più avanti, ma rimane una stagione ampiamente sufficiente".

Sul Milan
"Ha vantaggi negli scontri diretti? Nell'ultimo mese è ruzzolato su se stesso. Ha avuto solidità mentale per reggere fino al derby".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Brexit più vicina. Come cambiano Premier e calciomercato Nel Regno Unito tiene banco la questione Brexit. L'argomento è caldissimo visto l'accordo trovato ieri, dopo mesi di trattative, fra il premier britannico Boris Johnson e il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker per l'uscita dall'Unione Europea. Ora resta solo l'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510