HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie A

RMC SPORT - Gilardino: "La Juve resta sempre la squadra da battere"

16.09.2018 15:40 di Daniel Uccellieri   articolo letto 3285 volte
Fonte: Dal nostro inviato Andrea Piras

Presente al Ferraris per assistere a Genoa-Bologna, Alberto Gilardino ha parlato con i cronisti presenti. Queste le sue parole raccolte da RMC Sport: "Sempre bello ed emozionante venire qui. Mi piace molto il Genoa di Ballardini, conosco bene il mister: sa come gestire il gruppo, ha dei giovani molto interessanti. Sono qua anche per vedere un po' di giocatori. Piatek? Non l'ho ancora visto dal vivo, ma ha delle qualità importanti. Dobbiamo lasciarlo lavorare tranquillamente, ma può fare molto bene. Il Bologna di Inzaghi? La serie A è molto difficile, il Bologna non ha iniziato molto bene, ma sono sicuro che Pippo potrà ribaltare l'andamento della squadra. Il mio futuro? Ho fatto il corso a Coverciano, è stato bellissimo. Ora devo dare l'esame, se non arriva un'offerta importante in questi 5 giorni credo che non mi vedrete più in campo. Prandelli è stato l'artefice della mia crescita, ma ci sono stati allenatori importanti per me. Il nuovo Milan? C'è grande entusiasmo, Gattuso sta crescendo partita dopo partita, farà un buon campionato. Scudetto? La Juve è la squadra da battere, migliora ogni anno. La Champions? Se la giocherà fino alla fine. Il Parma? Ha fatto una bella partita a San Siro contro l'Inter, hanno portato a casa il bottino pieno sfruttando una delle poche occasioni avute".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Colonnese: "Infrastrutture e logistica. Il calcio lucano è bloccato" Sono pochi i lucani ad avercela fatta a livello calcistico. Fra questi Francesco "Ciccio" Colonnese da Potenza. Ex difensore, proprio dal capoluogo lucano ha iniziato la sua escalation fino alla Serie A, dove ha giocato con la maglia dell'Inter nell'epoca del "Fenomeno" Ronaldo. Ma...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy