HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

La Giovane Italia
Serie A

Ravanelli: "Mandzukic ricorda me ai tempi della Juventus"

02.10.2018 16:55 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 5250 volte
© foto di Federico De Luca

A RMC Sport, per parlare della Juventus e dell'impegno in Champions dei bianconeri a 'Maracanà', è intervenuto un ex d'eccezione come Fabrizio Ravanelli.

Sulla partita
"Sulla carta può arrivare in fondo. Ci vuole anche un pizzico di fortuna, stasera sulla carta è facile, ma anche il Manchester ha faticato nella prima mezz’ora. Sarà facile se affronterà con la giusta attenzione la partita. Questi cali di concentrazione però credo non arriveranno e Allegri lavorerà molto su questo approccio".

Sull’addio di Marotta
"Ha sorpreso tutti. Persona straordinaria, negli ultimi 7 anni ha fatto qualcosa di straordinario con Andrea Agnelli e Paratici. La società è cresciuta tanto, la Juventus non ha guardato in faccia a nessuno, come ha fatto a livello tecnico con altri. Tanti giovani ora possono emergere, a cui Marotta ha insegnato tantissimo".

Su Dybala
"Lo vedo migliorato sotto il punto di vista dell’approccio, è meno indolente di prima. Ed è questo che vuole Allegri da lui, vuole che aiuti la squadra, come fanno Ronaldo e Mandzukic. In questo inizio di campionato, nonostante le difficoltà, l’ho visto diverso mentalmente. E’ un valore aggiunto per questa Juventus".

Su CR7
"Ha fatto crescere la squadra a livello di autostima. Ha insegnato ulteriormente che per essere campioni, bisogna essere grandi uomini, umili. L’ultima partita l’ha giocata da vero Ronaldo. Ma anche quando non è determinante, è molto importante".

Su Bernardeschi
"Dybala mi piace tanto e crea superiorità numerica, Bernardeschi è bravo in fase di possesso e non possesso. Dallo scorso anno ha messo 8-10 kg di muscoli. Ora è difficile metterlo a terra, rispetto a Dybala. E’ un valore aggiunto per la Juve e per la Nazionale".

Su Mandzukic
"Adesso ricorda molto me alla Juventus. Lavora tanto per la squadra e ora con Ronaldo fa più gol. SI avvicina molto a me come qualità e caratteristiche".

Sulle candiate alla vittoria della Champions
"Real, Barcelona, Monaco e Juventus possono arrivare in fondo. E poi aggiungo il Manchester City".

Una battuta sul momento della Lazio
"Farà un grande campionato. E' stata sfortunata negli episodi con la Roma, ma non ho visto una brutta Lazio. E' mancata in quale elemento importante come Milinkovic. Lotterà per un posto in Champions".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Inter-Eriksen: accordo raggiunto! Lunedì il danese a Milano? Ci siamo davvero, l'Inter non è mai stata così vicina a Christian Eriksen: il danese del Tottenham potrebbe essere il terzo rinforzo invernale di un'Inter assolutamente scatenata. Dopo Moses e Young, i dirigenti nerazzurri, Ausilio in testa, stanno provando a chiudere quello che sarebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510