HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Roma, colpo Pastore: un mese per convincere Fonseca

20.06.2019 08:30 di Dario Marchetti   articolo letto 9920 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

“Resto a Roma per dimostrare chi sono e cosa posso fare”. A dirlo è Javier Pastore, ora in vacanza in Sardegna con la famiglia e l’amico Erik Lamela. Qualche tuffo nell’acqua cristallina e una partita a tennis ogni tanto per ricaricare le pile e presentarsi tirato a lucido per l’inizio della nuova stagione della Roma. Ad oggi, se confermati i preliminari di Europa League, il 29 giugno sarà a Pinzolo agli ordini di Paulo Fonseca. L’argentino vuole mettersi alle spalle una stagione piena di infortuni muscolari (5 tutti al polpaccio) che lo hanno portato a saltare più della metà delle partite a disposizione. Diciassette le gare in totale e quattro gol (3 in campionato e 1 in Coppa Italia). Troppo poco se si considera l’esborso fatto da Monchi non più tardi di un anno fa.
RECUPERO - Proprio per questo una delle missioni del neo tecnico giallorosso sarà riabilitare Pastore. “Ora sono uscito dal circolo vizioso degli infortuni” ha giurato El Flaco non più tardi di qualche giorno fa. La Roma difficilmente potrà cederlo perché con il contratto da 4 milioni a stagione per altrettanti anni e i 20 milioni spesi in estate, incapperebbe in una minusvalenza. Inoltre non ci sono club europei pronti ad acquistarlo se non qualche timido sondaggio dalla Cina che però non alletta il giocatore. Il compito di Fonseca sarà arduo e le parole nella conferenza stampa d’addio di Totti non lo aiutano di certo: “Avevo sconsigliato il suo acquisto, anche per una questione di modulo”. Ora, però, il problema tattico potrebbe essere superato facilmente visto il 4-2-3-1 adottato dall’ex Shakhtar. Pastore andrebbe a ricoprire il ruolo di trequartista centrale dove comunque c’è un discreto affollamento considerando anche l’exploit di Pellegrini e Zaniolo in quella posizione di campo. Dunque una maglia per tre e questo potrebbe aiutare El Flaco a dare qualcosa in più soprattutto nei primissimi giorni della preparazione. Zaniolo e Pellegrini saranno gli ultimi a rientrare visto l’Europeo U21. Se l’Italia dovesse arrivare in finale il 30 giugno, rientrerebbero dopo la prima gara del preliminare di Europa League. Di conseguenza Fonseca avrebbe un mese per lavorare su Pastore che rimarrebbe l’unico a disposizione per giocare centrale nella linea dei trequartisti. Ora la palla passa all’argentino, decisiva sarà la sua voglia, magari anche per tornare a sbloccare quei commenti sulla sua pagina Instagram, presa d’assalto dai tifosi dopo l’annata deludente, ma soprattutto per dimostrare di non essere stato un flop dopo esser arrivato nella Capitale come ciliegina sulla torta del mercato della scorsa estate.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Acquafresca “Ho avuto una possibilità importante in Arabia Saudita poi per via delle tempistiche e della complessità dei visti non se n’è fatto più nulla, ho preferito rimanere in Italia”. A TuttoMercatoWeb parla Robert Acquafresca. L’ex attaccante del Cagliari, fresco di addio al Sion, scalpita...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510