HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

Roma, Totti: "La gara con il Barcellona? Ho ancora la pelle d'oca"

14.04.2018 21:30 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 3394 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Ospite negli studi di Canale 5 nel corso della trasmissione ‘Amici di Maria De Filippi’, il dirigente della Roma Francesco Totti ha parlato dell’impresa compiuta dai giallorossi contro il Barcellona: “La gara di ritorno sembrava inutile. Ci davano tutti per perdenti, a inizio sorteggio il Barcellona era abbastanza contento di aver beccato la Roma. È bello confrontarci in certe competizioni. La prima partita è andata come tutti si aspettavano, la seconda no. Ho ancora la pelle d’oca a rivedere le immagini, ce lo siamo meritato. È stata una partita memorabile. Nel mondo del calcio ma anche nello spettacolo bisogna fare tanti sacrifici, accantonare tante cose. Le uscite con gli amici, la discoteca. Se hai un obiettivo per il tuo futuro tante cose le devi mettere da parte. È un sogno che hai da piccolo e che cerchi di realizzare man mano che vai avanti, con determinazione, con voglia, anche con fortuna. Se da piccolo volevo fare il calciatore? Sì, da subito. Solo quello riesco a fare”.

Totti poi ha consolato uno dei concorrenti, non ammessi alla fase successiva della puntata: "Io in panchina? Gli ultimi due anni avevo il cuscinetto (ride, ndr). Dovevo far notare al mister che sbagliava. Dalle cose negative si passa a quelle positive".

Sul Liverpool: "Il calcio è bello perché dà un'altra possibilità, anche se non è una partita secca".

Sull'infortunio: "Da quel momento cambi atteggiamento, mentalità. Riesci a trovare carattere, motivazione. Mi feci male a marzo 2006, a maggio ero pronto per il mondiale".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Angelozzi “Il Verona è la squadra più forte insieme a Palermo, Crotone, Benevento. Noi siamo in costruzione, ci siamo ringiovaniti. E in due-tre anni vogliamo fare la scalata verso la Serie A”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dello Spezia, Guido Angelozzi. La garanzia in panchina...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy