HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Sampdoria, Caprari sfida la Lazio: "Da ex romanista una sfida speciale"

07.12.2018 09:58 di Tommaso Bonan   articolo letto 1287 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Gianluca Caprari, attaccante della Sampdoria ed ex della Roma, se vincerà il ballottaggio con Defrel andrà alla ricerca del primo gol alla Lazio in serie A: "Ho vestito i colori giallorossi a partire dai 10 anni. In quel periodo avevo il poster di Totti in camera. Il capitano è stato un punto di riferimento. Ho avuto la fortuna di ammirarlo da vicino e di giocare qualche partita assieme a lui. In A non ho mai segnato contro la Lazio? Ricordo molte vittorie con le giovanili: un vittoria per 7-1, ne segnai due. Se conto di riprovarci con Quagliarella al fianco? E' un campione eccezionale. Per me, contro la Lazio, è importante riuscire a far risultato. Cosa penso della Lazio? Davanti hanno una garanzia: Immobile segna sempre. Ciro è fortissimo, a Pescara ci divertimmo molto, sotto la guida di Zeman. Con noi c'erano anche Insigne e Verratti. A centrocampo, lo scorso anno, Milinkovic Savic è stato uno dei giocatori più forti del campionato. La difesa, ultimamente, sta concedendo qualcosa agli avversari e noi dovremo cercare di sfruttare quest'aspetto. Non dobbiamo avere paura: sarebbe bello ripetere la partita vinta a fine gennaio, all'Olimpico, contro la Roma", alcune delle parole dall'intervista concessa a Il Messaggero.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Inter, conferme per Matic: casting attaccante, ma non priorità L'Inter sta muovendo alcune pedine per rinforzare il proprio centrocampo. Come raccontato nei giorni scorsi Nemanja Matic è il primissimo nome per rinforzare la mediana, sia perché Conte lo ha già allenato - con ottimo profitto - durante la sua permanenza al Chelsea, sia perché arriverebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510