HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

SPAL, Semplici: "Il mio futuro? Mi auguro di restare ancora a lungo"

16.04.2018 10:30 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 1006 volte
© foto di Federico Gaetano

Leonardo Semplici, allenatore della SPAL, ha parlato a Radio Anch'io Sport su Radio Rai Uno: "Punto prezioso? Ieri eravamo in grande emergenza a centrocampo e poi sulla fascia con gli stop di Mattiello e Costa. Abbiamo affrontato la squadra più in forma e il punto conquistato è stato molto importante. Miglior difesa delle ultime 4 gare? E' questo il segreto per salvarci. Quando riesci a prendere meno gol conquisti risultati positivi. Questo aspetto è determinante per raggiungere il nostro obiettivo. Tanti pareggi per troppa timidezza tecnica? Noi proviamo a vincere però purtroppo alcune volte non ci riusciamo. C'è stato un percorso da neo promossi, avevamo tanti giocatori esordienti in A. Siamo cresciuti e nelle difficoltà ci siamo cementati. La squadra ha raggiunto quella maturità che serviva. Abbiamo raggiunto una maturità di gioco e una compattezza che ci ha permesso di ottenere grandi risultati. Qualche partita in più potevamo vincerla, ma questa continuità deve darci fiducia per conquistare qualche vittoria da qui alla fine che sarebbe determinante. Chi è già pronto per una grande squadra? Meret senza ombra di dubbio. Entro un paio d'anni sarà nel giro della Nazionale. E' stato fermato da un infortunio ma è rientrato, sta bene e sta dimostrando i suoi valori tecnici e morali. Lazzari e Vicari sono meno conosciuti al pubblico ma possono avere una carriera importante. Lo stesso Viviani, come regista, potrà farsi valere in futuro. Sono tutti giocatori che oltre alle qualità tecniche hanno mentalmente le caratteristiche per fare una carriera superiore. Lazzari ha attirato le attenzioni di tantissime squadre e mi auguro per lui che dai dilettanti possa raggiungere grandi traguardi. Futuro? Il contratto scade nel 2019. Sono tre anni che sono qua e sono legato in modo particolare a questi colori. Abbiamo fatto cose straordinarie, riportando una società gloriosa in Serie A. Mi auguro che questo percorso continui ancora a lungo, perché la società è seria e mi auguro che si possa andare avanti di comune accordo. Il Var ha ridotto gli errori e il Gap tra piccole e grandi? E' un aspetto molto positivo. Ci sono cose da migliorare ma ci sono le persone adatte per migliorarle. Col Var gli errori sono diminuiti e ben venga la tecnologia per migliorare il campionato e il gioco del calcio. Noi danneggiati dal Var? Noi siamo stati un po' sfortunati in stagione, ma sono abituato a guardare in casa mia e a migliorare i giocatori. Gli errori possono capitare, ma ci sono le persone adatte a migliorare anche gli episodi negativi. SPAL-Chievo? Non è una novità perché abbiamo giocato infrasettimanale anche in B. Il problema è che a livello di rosa siamo un po' contati ma i ragazzi conoscono l'importanza della gara e del momento. Mi auguro che questo clima ci permetta di sopperire a qualche assenza di troppo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

LIVE TMW - Serie A, il 6° turno: Bologna, Inzaghi pensa al 4-4-2 Ore 16.20 - Emergenza a centrocampo per il Bologna in vista del match di questa sera contro la Juventus. Visto il risicato numero di calciatori a disposizione per la mediana, Filippo Inzaghi starebbe valutando l'ipotesi di un cambio di modulo: dal 3-5-2 al 4-4-2. Qualora fosse confermata...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy